Salute
I commenti sono chiusiCommenta

Oglio Po, si ripete l'esperienza
serale con Tac e risonanze

"È un impegno preso dagli operatori – commenta Matteo Passamonti, primario di Radiologia all’Oglio Po – lavorare con turni extra serali costituisce una responsabilità aggiuntiva, su elezione dell’operatore, da fare collimare gli orari giornalieri".

Lunedì 16 maggio l’ospedale Oglio Po di Casalmaggiore ha registrato il pieno di prenotazioni per effettuare mammografie in orario serale. Dalle ore 20 alle 23.30 sono state visitate quindici pazienti con un’età compresa tra i 40 e i 76 anni. Sono state accolte da due radiologi, affiancati da un operatore dedicato all’accoglienza all’ingresso dell’ospedale.

Si tratta della seconda iniziativa di questo tipo organizzata dal presidio casalasco. Il riscontro positivo ricevuto dalle pazienti risponde ad una necessità riscontrata sul territorio: «È un impegno preso dagli operatori – commenta Matteo Passamonti, primario di Radiologia all’Oglio Po – lavorare con turni extra serali costituisce una responsabilità aggiuntiva, su elezione dell’operatore, da fare collimare gli orari giornalieri. Rendersi disponibili significa comprendere il ruolo sociale degli ospedali pubblici e accettare per spirito di servizio di mettersi a disposizione dei pazienti e della popolazione».

L’iniziativa si ripeterà a giugno, per due lunedì del mese, e sarà estesa anche all’Ospedale di Cremona; le date saranno definite a breve.
All’Oglio Po, sarà possibile sottoporsi alla Tac lunedì 6 e lunedì 13 giugno dalle 20 alle 23.30, e a risonanze magnetiche e Tac, invece, sabato 18 e sabato 25 giugno dalle 14 alle 18.30. Per prenotare basta rivolgersi al Centro Unico Prenotazioni dell’ospedale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.