Cronaca
Commenta

Scudetto al Milan: la festa in piazza
Garibaldi (e un pensiero per Vito)

E’ stato anche il primo Scudetto del Milan senza Vito Scandariato, storico titolare del Bar Italia mancato nel 2013, che era solito dare spettacolo ad ogni vittoria della sua squadra del cuore in Italia così come in Europa (si ricorda ancora il risotto al nero di seppia dopo il successo del 2003 in Champions). GUARDA IL VIDEO

Qualcuno, vista la distanza decisamente non improponibile per arrivare al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia, ha preferito godersi la festa in prima fila (sempre ammesso che sia riuscito a trovare i biglietti). Ma anche a Casalmaggiore, in piazza Garibaldi, è scattata la festa: il tifo rossonero ha celebrato il 19esimo Scudetto del Milan, vinto con 2 punti di vantaggio sull’Inter dopo un duello appassionante fino alla fine.

Attorno alle 20, aspettando il fischio finale di Sassuolo-Milan nonostante la partita fosse già chiusa dopo mezzora del primo tempo col Milan avanti 3-0, i tifosi del “diavolo” si sono riversati in piazza e nelle vie limitrofe di Casalmaggiore (come anche degli altri paesi dell’Oglio Po) per celebrare un trionfo atteso da dieci campionati (dopo i nove della Juventus e quello dell’Inter della stagione passata).

E’ stato anche il primo Scudetto del Milan senza Vito Scandariato, storico titolare del Bar Italia mancato nel 2013, che era solito dare spettacolo ad ogni vittoria della sua squadra del cuore in Italia così come in Europa (si ricorda ancora il risotto al nero di seppia dopo il successo del 2003 in Champions). Siamo certi che il pensiero di tanti tifosi è andato anche a lui.

G.G. (video Alessandro Osti) 

© Riproduzione riservata
Commenti