scuola
I commenti sono chiusiCommenta

Sabbioneta, con i bambini
alla scoperta degli Arginelli

I ragazzi, entusiasti, sono stati accompagnati alla ricerca dei nidi dei volatili locali – quaglia, fagiano, anatra – e sono stati invitati a riconoscere le piante che compongono la fitta vegetazione degli Arginelli

Giovedì 19 maggio i bambini e ragazzi del doposcuola comunale di Breda Cisoni hanno vissuto una esperienza molto apprezzata. Il volontario Andrea Caleffi, agente ittico venatorio della Provincia di Mantova in pensione, ha accompagnato, insieme al consigliere comunale Marco Zardi, il gruppo del doposcuola alla scoperta dell’ambiente naturalistico degli Arginelli, non lontano dalla scuola di Breda.

I ragazzi, entusiasti, sono stati accompagnati alla ricerca dei nidi dei volatili locali – quaglia, fagiano, anatra – e sono stati invitati a riconoscere le piante che compongono la fitta vegetazione degli Arginelli.

Particolarmente divertente e curioso per i piccoli esploratori è stato il poter vedere da vicino anguilla, pesce gatto, arborella e gamberi, preventivamente preparati in una bacinella e mostrati nelle loro caratteristiche più particolari ai ragazzi che per la prima volta hanno potuto vedere così da vicino la fauna ittica del nostro territorio.

I ragazzi sono stati invitati inoltre a riconoscere il canto degli uccelli che animano la natura tipicamente locale, oltre che ad individuare gli animali che vivono l’ambiente rurale dei campi e degli argini che abbracciano Sabbioneta e il suo territorio comunale.

“Una bella esperienza per i ragazzi, entusiasti e curiosi di conoscere ciò che spesso diamo per scontato. Una attività interessante che rende il doposcuola di Breda sempre più capace di offrire esperienze formative e di svago, a servizio di famiglie e giovanissimi.” Dicono gli organizzatori.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.