Cronaca
Commenta

Esplosione in via Cavour: è morta
una delle due donne, aveva 68 anni

Si è spenta al Niguarda di Milano, dove era ricoverata da sabato pomeriggio, la donna di 68 anni di origine ghanese che era rimasta investita dall’esplosione di una bombola di gas all’interno dell’appartamento in via Cavour. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Si è spenta al Niguarda di Milano, dove era ricoverata da sabato pomeriggio, la donna di 68 anni di origine ghanese che era rimasta investita dall’esplosione di una bombola di gas all’interno dell’appartamento in via Cavour.

La notizia è giunta nella mattinata di martedì: la donna lascia sette figli (sei residenti in Ghana e uno in Italia). Era stata soccorsa da quattro uomini e le sue condizioni erano subito parse gravissime a causa delle ustioni riportate. Tuttavia nei giorni seguenti si era parlato di un miglioramento delle sue condizioni e anche dell’altra donna coinvolta nell’incidente, tanto che si pensava che le due fossero ormai fuori pericolo. Purtroppo per la donna di 68 anni, residente a Cremona, un nuovo peggioramento delle sue condizioni è risultato invece fatale.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti