Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Qualità della vita, provincia
di Cremona nella top five

La somma è data da 12 diversi indicatori, tra cui il saldo migratorio, il quoziente di nuzialità, il numero di laureati. In particolare Cremona è addirittura terza in Italia per il tasso di disoccupazione giovanile, tra i più bassi del paese, al 5,7%.

Cremona è una provincia per giovani. A dirlo il Sole 24 Ore che, in occasione del Festival dell’Economia di Trento, ha presentato i tre indici che misurano il benessere per età. La nostra provincia, in particolare, si difende benissimo per quanto riguarda la qualità della vita dei giovani. Ma i numeri sono buoni anche in complesso: è infatti quinta a livello nazionale su un totale di 107 province.

La somma è data da 12 diversi indicatori, tra cui il saldo migratorio, il quoziente di nuzialità, il numero di laureati. In particolare Cremona è addirittura terza in Italia per il tasso di disoccupazione giovanile, tra i più bassi del paese, al 5,7%. Bene, più in generale, anche nelle altre due classifiche (quella della qualità della vita dei bambini e degli anziani): il nostro territorio è rispettivamente diciottesimo e settimo.

In particolare, tra i sottogruppi dell’area anziani, Cremona è prima in italia per numero di professionisti attivi nella geriatria: sono 8,16 ogni 100mila abitanti.

Giovanni Rossi

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.