Eventi
Commenta

Festa di fine anno alla scuola di
Breda Cisoni con l'allegra fattoria

I giochi inoltre sono stati pensati per far sì che i bambini potessero dimostrare le loro abilità e conoscenze, sia sugli animali che sui processi della fattoria. Tutte le attività svolte nel corso dell’anno scolastico sono state mostrate con una colorata esposizione fotografica nel giardino della scuola. GUARDA LA FOTOGALLERY

Mercoledì 15 giugno, presso la scuola dell’Infanzia di Breda Cisoni, si è svolta la festa di fine anno scolastico. Le insegnanti, Daniela Sarzi Sartori e Silvia Genovese, hanno colto l’occasione per ringraziare i genitori per la partecipazione, la collaborazione e la fiducia dimostrata durante tutto l’anno scolastico ed hanno dato il via ad un bel pomeriggio di giochi.

La manifestazione ha visto come filo conduttore quello “dell’allegra fattoria”, argomento affrontato durante tutto l’anno con i bambini, e che fa capo alla progettazione d’istituto dal titolo “Natura e dintorni”. Oltre al momento di convivialità, infatti le docenti hanno pensato di proporre dei giochi che bambini e genitori potessero fare insieme. Molto preziosa è stata la collaborazione dell’esperta in attività motorie Valentina Marchetto che ha cooperato all’organizzazione e alla buona riuscita della sfida.

I bambini e i genitori sono stati divisi in due squadre, GIALLI e ROSSI e si sono cimentati in simpatici giochi di agilità, equilibrio e velocità, tutti ispirati agli animali e alle attività campestri, come ad esempio la raccolta delle uova o del latte. Tra tutti il gioco che ha riscosso maggior successo è stato senza dubbio quello della carriola che ha risvegliato lo spirito competitivo e ludico dei genitori e acceso l’entusiasmo dei bambini che si facevano trasportare.

E non è mancato il premio finale! L’idea di far collaborare insieme bambini e genitori, di fare spiccare il loro senso di appartenenza con attività di gruppo, nasce dalla necessità di lasciarsi alle spalle un anno difficile – spiegano le insegnanti – perché nonostante la scuola non sia mai stata chiusa del tutto per Covid, i bambini sono stati spesso ammalati e questo ha comportato numerose interruzioni nel ritmo scolastico. Si è reso necessario ripartire più volte, specie con i più piccoli, con le attività di inserimento e accoglienza, per ricreare e mantenere un clima comunitario ed una buona routine quotidiana. Per questo motivo si è scelto di salutarli trasmettendo loro l’idea dello stare insieme, del gioco e dell’allegria.

I giochi inoltre sono stati pensati per far sì che i bambini potessero dimostrare le loro abilità e conoscenze, sia sugli animali che sui processi della fattoria. Tutte le attività svolte nel corso dell’anno scolastico sono state mostrate con una colorata esposizione fotografica nel giardino della scuola.

Infine, ma non meno importante, l’occasione celebrava anche la fine del percorso alla scuola dell’infanzia per quattro bambini (I magnifici quattro) che a settembre frequenteranno la scuola primaria. A loro i migliori auguri di uno splendido percorso. L’organizzazione e la buona riuscita della festa sono da attribuire anche al prezioso contributo dato dalla collaboratrice scolastica Romina Bini.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti