Cronaca
Commenta

Guarino (ARCES): "Educazione
e prevenzione, unica risposta"

"Servono spazi per organizzare attività non solo ricreative ma anche culturali per combattere l'ignoranza, oltre a professionisti, ma  anche parlare e ascoltare, per capire le loro aspettative non trovando giustificazioni per il periodo di COVID o altro, cercando di non arrivare all'ultima spiaggia"

Intervento del presidente di ARCES Giuseppe Guarino in merito alla maleducazione e alle regole all’interno degli Oratori. “Tutta la società di Viadana – scrive in un comunicato – non si indigna se non attraverso i social per il profondo degrado giovanile e la maleducazione degli adulti. L’associazione ARCES di Viadana-OdV è da molto tempo che ne sta lanciando l’allarme chiedendo a tutte le istituzioni e le associazioni presenti nel territorio di collaborare e soprattutto investire con i fatti, anche con una scesa in campo per capire e affrontare il problema che non trova soluzione. Vi sono solo spostamenti vanno via da oratori per andare in altri luoghi, poi passato il tempo ritornano al punto di partenza. Serve prevenzione, collaborazione dei genitori assunzioni di responsabilità da parte degli enti preposti. Quello che è successo negli oratori di Cicognara e San Pietro, la prima su tutte le testate dei media nazionali è solo una goccia che ha fatto traboccare il vaso. Servono spazi per organizzare attività non solo ricreative ma anche culturali per combattere l’ignoranza, oltre a professionisti, ma  anche parlare e ascoltare, per capire le loro aspettative non trovando giustificazioni per il periodo di COVID o altro, cercando di non arrivare all’ultima spiaggia con scontri di repressione anche per gli adulti. Sperando che tutto ora non rimanga inerme di stereotipi preconfezionati e parole di occasione“.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti