Cronaca
Commenta

Festa dell'AVIS, due giorni a pieno
ritmo: le foto di Alessandro Osti

Tutto si è svolto secondo copione: ottima cucina, ottima musica, i volti noti, almeno quelli che sono rimasti ed hanno passato indenni virus e tempo. Il bilancio complessivo lo si farà alla fine, ma intanto si può dire che la strada, a valutare dalle presenze, era certamente quella giusta

C’era voglia di festa ed allegria, voglia di festa dell’AVIS, sospesa per due anni causa Covid. La gente, nelle prime due serate, ha risposto positivamente all’appello lanciato dalla sezione di Casalmaggiore che nella sua area ha allestito, al solito al meglio, il momento popolare diventato caro alla cittadinanza e non solo quella casalese. Tutto si è svolto secondo copione: ottima cucina, ottima musica, i volti noti, almeno quelli che sono rimasti ed hanno passato indenni virus e tempo. Il bilancio complessivo lo si farà alla fine, ma intanto si può dire che la strada, a valutare dalle presenze, era certamente quella giusta.

redazione@oglioponews.it (FOTO: Alessandro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti