Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Viadana, giunta approva agevolazioni
TARI per San Matteo delle Chiaviche

L’amministrazione prevede che le agevolazioni sulla Tari del 2022 comporteranno una minore entrata sul capitolo “Tari – Tassa Rifiuti” pari a 39mila euro sul bilancio dell’esercizio in corso. La completa copertura finanziaria di tale misura è già stata oggetto della variazione di bilancio approvata con deliberazione di consiglio comunale n. 39 del 22 luglio 2022

Nel corso della seduta di giovedì 4 agosto la giunta comunale ha votato all’unanimità la delibera relativa all’agevolazione Tari per la frazione di San Matteo delle Chiaviche. Il provvedimento è stato istituito in ragione del disagio conseguente all’ordinanza di chiusura al traffico del ponte sul canale Ceriana emessa dalla Provincia di Mantova.

La delibera di giunta prevede l’esenzione totale della Tari 2022 per le utenze non domestiche aventi sede operativa a San Matteo per il periodo che va dalla chiusura del ponte al ripristino della circolazione, anche tramite strutture provvisorie; l’esenzione totale della Tari 2022 per le utenze domestiche individuate come abitazione principale del contribuente e relative pertinenze site a San Matteo, per il medesimo lasso di tempo; l’esenzione totale della Tari 2022 per le utenze domestiche individuate come abitazione principale del contribuente (e relative pertinenze) site nelle Frazioni Nord del Comune di Viadana che, per motivi di impiego in qualità di dipendente presso aziende raggiungibili tramite il ponte sul canale Ceriana, a causa della chiusura dello stesso si trovino a percorrere un minimo di 10 km in più per recarsi al lavoro, sempre facendo riferimento al periodo che intercorre tra la chiusura del ponte e il ripristino del traffico veicolare anche tramite strutture provvisorie.

L’amministrazione prevede che le agevolazioni sulla Tari del 2022 comporteranno una minore entrata sul capitolo “Tari – Tassa Rifiuti” pari a 39mila euro sul bilancio dell’esercizio in corso. La completa copertura finanziaria di tale misura è già stata oggetto della variazione di bilancio approvata con deliberazione di consiglio comunale n. 39 del 22 luglio 2022.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.