Sport
Commenta

Vbc regge due set contro
Conegliano, poi cede 3-1

Prossimo impegno al PalaRadi di Cremona mercoledì sera alle ore 20.30 contro l'Igor Novara. GUARDA LA FOTOGALLERY

Fotogallery Michele Gregolin

PROSECCO DOC IMOCO CONEGLIANO – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: 3-1 (25-19 / 22-25 / 25-17 / 25-10)

Imoco: Wolosz (K) 4, Haak 27, De Kruijf 7, Squarcini 7, Gray 10, Gennari 12, De Gennaro (L), Pericati, Robinson 12, Plummer, Carraro, Lubian 1. Non entrate: Furlan, Bardaro (L). All. Santarelli-Lionetti.

Vbc: Carlini 3, Malual 14, Melandri 7, Lohuis 5, Frantti 14, Perinelli 5, De Bortoli (L), Mangani, Piva 3, Braga, Scola. Non entrate: Amato (L), Dimitrova (K), Sartori. All. Pistola-Tettamanti

Durata set: 26′, 30′, 26′, 21′. Tot: 103′Spettatori: 3.350

VILLORBA (TV) – Non bastano alla Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore un set strappato alle Campionesse d’Italia e i 14 punti di Frantti e Malual per uscire con almeno un punticino dal PalaVerde. L’Imoco si impone 3-1. Per le rosa un buon 55% di ricezione di un’ottima De Bortoli soprattutto in difesa. Prossimo impegno al PalaRadi di Cremona mercoledì sera alle ore 20.30 contro l’Igor Novara.

Primo set. E’ l’ex rosa Gray ad aprire il match con una diagonale, ma Malual risponde subito prontamente, 1-1. Le padrone di casa spingono forte subito e si portano sul 5-1 con un ace di De Kruijf, ma la stessa centrale olandese poi manda a rete la battuta seguente, 2-5. Conegliano piazza bene i suoi colpi, si porta sull’8-2 e coach Pistola deve chiamare time out. Gioco d’astuzia di Carlini che mette la palla al centro del campo con un tocco di seconda, 3-9. Frantti va a tutto braccio e la sua diagonale si insacca nella difesa di De Gennaro, 4-10. La battuta di Frantti è insidiosa e costringe all’errore Conegliano, 7-12. Bel primo tempo di Melandri in diagonale nei tre metri, 8-13. E’ più che positivo il tentativo di Malual che passa tra le mani del muro e finalizza la sua traiettoria, 9-14. Il super salvataggio di Malual purtroppo finisce out, 16-9, secondo time out per la panchina della Vbc Trasporti Pesanti. Al ritorno in campo la battuta di Wolosz è lunga, 10-16. Conegliano riceve male sulla battuta di Perinelli e Frantti, attenta sotto rete, fa 13-19. De Kruijf ci prova ma Frantti non ci sta, alza il muro e l’olandese non passa, 14-20. Gran bel mani out in seconda battuta di Malual che trova il 15-22, Perinelli poi accorcia nuovamente, 16-22. Perinelli a tutto braccio annulla il primo set point per le venete, 17-24, ed un super salvataggio volante di De Bortoli cade nel campo avversario, 18-24. Lohuis ci mette le manone e blocca Squarcini, 19-24, Haak però chiude 25-19. Top scorer: Haak 9, Perinelli, Frantti e Malual 3

Secondo set. Apre un muro di Haak su Frantti la seconda frazione. Conegliano parte nella falsariga del set precedente e si porta sul 5-1, time out per coach Pistola. al rientro in campo Malual sfrutta il suo mani out, poi il muro di Melandri accorcia, 3-5. Arriva l’ace di Carlini che beffa Gray e fa 4-5. Frantti piega le mani del muro avversario e trova il 5-6, la battuta insidiosa dell’americana poi costringe all’errore la difesa veneta, 6-6. Mamma che salvataggio De Bortoli e che primo tempo di Melandri, ottimamente imbeccata da Carlini, 7-6, primo vantaggio rosa della gara. Malual passa tra le mani del muro gialloblu che non trattiene, 8-7. Conegliano preme sull’acceleratore e si porta avanti, ma Perinelli tiene le sue attaccate alle avversarie, 9-10, la battuta seguente di Malual si trasforma in ace e si torna in parità 10-10. La stessa opposta romana porta in vantaggio le rosa 11-10, entra Robinson per Gray, Lohuis in fast sfrutta il mani out e fa 12-10. Altra grande fast di Lohuis che fende il campo e manda le sue sul 13-11, grande murone poi di Frantti che regala il 14-11 a Casalmaggiore e costringe coach Santarelli al time out. Finisce purtroppo contro l’asticella la palla di Frantti ma che difese Casalmaggiore!! 12-14. Si alza il muro della premiata ditta Frantti-Melandri e Robinson non passa, 16-14, Frantti allunga con un potente mani out. Finisce lungo il tentativo di Haak, coach Santarelli cambia la diagonale inserendo Carraro e Plummer, 18-14, Malual poi allunga, 19-14, time out per Conegliano. Si torna in campo e le padrone di casa sbagliano il loro attacco, rientra la diagonale titolare, 20-14 Vbc. Primo tempo al laser per Melandri che spara e la difesa Imoco non trattiene, 22-16. Finisce out il tentativo di Perinelli e così coach Pistola vuole spezzare l’inerzia, time out 18-22. Il ritorno in campo è rosa, la battuta di Robinson finisce a rete, 23-18. Piva spara sul muro e trova il mani out, 24-20 set point Casalmaggiore. Frantti trova il tocco del muro e fa 25-22! Top scorer: Haak 9, Frantti e Malual 5

Terzo set. Gennari apre la terza frazione, il pallone out di Malual poi fa 2-0. Malual interrompe il ritmo veneto e fa 1-3. Ottimo il mani out di Frantti, 2-4, l’americana poi accorcia ancora a tutto braccio, 3-4. E’ una Casalmaggiore concreta, si porta in vantaggio 5-4 e coach Santarelli chiama time out. Gran botta di Malual che non perdona, 6-5. Conegliano non ci sta e inizia a spingere, si porta in vantaggio, ma Malual argina, 7-8. Il primo tempo di Melandri si infrange sulla parte buona delle mani del muro gialloblu, 8-9. Positivo il mani out di Perinelli che sotto gli occhi del primo arbitro fa 9-11. Il muro di Squarcini ferma Lohuis e coach Pistola chiama time out, 13-9 Imoco. Piva entra per Perinelli e trova una diagonale lunghissima, 10-14. Gennari trova il 16-10, time out per Casalmaggiore. Frantti conclude in diagonale un’azione incredibile da entrambe le parti, grandi difese, 11-16. Super salvataggio di De Bortoli e Frantti conclude, 13-17. Sontuosa Melandri che approfitta della cattiva difesa avversaria, pallone addosso a De Kruijf e 14-18. Sul 21-15 Imoco entra Braga per Frantti. Il pallonetto di Malual finisce sul corpo di Squarcini che manda out, 16-21. Le padrone di casa mantengono saldo il ritmo del gioco e Robinson chiude 25-17. Top scorer: Gennari 6, Frantti 5

Quarto set. Robinson apre in mani out su Frantti, e la stessa giocatrice americana si riconferma, 2-0 Imoco. Le padrone di casa si portano sul 4-0 con un muro su Malual, time out per coach Pistola. Al ritorno in campo la battuta di Robinson finisce a rete, 1-4. Gennari manda a rete dopo un gran salvataggio di Wolosz, 2-6. Super difesa di De Bortoli e buco per terra di Malual, 3-6. Ancora Malual individua la traiettoria giusta e mette il pallone dove non arriva nessuno, 4-8. Muro di De Kruijf, 11-4 per le padrone di casa, time out per la Vbc. Si torna in campo e Melandri è attenta, 5-11. L’Imoco manda out il suo tentativo, 6-15, entrano Scola e Piva per Malual e Carlini. Wolosz trova un ace così coach Pistola inserisce Braga per Perinelli, 17-6. Le padrone di casa spingono a velocità vorticose, ma Piva trova il mani out del 7-19. Finisce sul nastro la pipe di Robinson, 8-22. Gray trova il match point in diagonale, ma la battuta di Squarcini finisce a rete, 9-24. Frantti annulla un altro match point e manda le sue in doppia cifra, 10-24, ma Gray chiude 25-10.

MVP: Alessia Gennari

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti