Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Vicobellignano, mensa e trasporto ok:
"Problema risolto in tempi record"

Una novità effettiva anche per due servizi collaterali ma fondamentali, come spiega l’assessore all’Istruzione Sara Valentini, per un centinaio di ragazzi della scuola elementare di Vicobellignano. GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Dopo i dubbi, e qualche polemica, delle scorse settimane, ecco la soluzione. Ossia lo spostamento degli studenti della scuola elementare di Vicobellignano, frazione di Casalmaggiore, con l’edificio che deve essere sistemato e adeguato a livello sismico, nel plesso della scuola Diotti di Casalmaggiore centro, dove studiano i ragazzi delle medie, che però dal 7 novembre hanno accolto, in cinque classi ricavate ad hoc, anche i loro colleghi più giovani della elementare. Le cinque classi sono quelle solitamente destinate al CPA, la scuola serale per adulti, spostata per i prossimi mesi alla Biblioteca Mortara.

Una novità effettiva anche per due servizi collaterali ma fondamentali, come spiega l’assessore all’Istruzione Sara Valentini, per un centinaio di ragazzi della scuola elementare di Vicobellignano. “In tempi record, in un mese circa, abbiamo risolto due problemi non di poco conto, ossia siamo riusciti con una delibera ad hoc a garantire il servizio mensa e il servizio trasporto ai ragazzi di Vicobellignano che necessitano di usufruire di entrambi. Le criticità organizzative sono emerse abbastanza all’improvviso, dopo sei mesi filati via lisci: non era semplice ma abbiamo risposto bene”.

La mensa in questione è quella della Marconi, dove i bambini accedono mediante uno stradello in sicurezza. Tale servizio è partito all’inizio di questa settimana, dunque la copertura è partita una sola settimana dopo il trasferimento. Diciassette studenti, invece, sfruttano il pulmino, che ferma in zona Baslenga: da lì poi si prosegue a piedi verso la Diotti. Due problemi risolti almeno fino al termine dell’anno scolastico (con i lavori edili che partiranno a gennaio, poi da giugno si farà il punto), grazie anche a chi ha capito la problematica, per lavori che da tempo erano stati inseriti nel piano delle opere pubbliche comunali ma con le criticità organizzative emerse nell’ultima fase, come visto.

“Le famiglie sono state molto collaborative – ha detto Valentini – e si sono adeguate, riuscendo anche a famigliarizzare con un sistema di prenotazione del servizio che per loro era assolutamente nuovo, dato che la scuola elementare di Vicobellignano, per una riorganizzazione interna, non utilizzava prima di oggi il servizio mensa: infatti i due rientri pomeridiani del martedì e del giovedì erano autogestiti. Di fatto siamo riusciti in tempo record a organizzare la fornitura di pasti in più alla mensa della Marconi”.

G.G. (video Alessandro Osti)

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.