Sport
I commenti sono chiusiCommenta

Vbc, il tie break stavolta dice bene:
sbancata la casa di Vallefoglia

Frantti chiude con 32 punti, top scorer del match con il 56% in attacco, Dimitrova con 20 punti. Per quanto riguarda i muri, Melandri ne mette a referto 4, Frantti 3. Capitolo ricezione, De Bortoli 86% di positiva, Frantti 83%, Perinelli 78%. GUARDA LA FOTOGALLERY

Fotogallery Andrea Ceccarini

MEGABOX ONDULATI SAVIO VALLEFOGLIA – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: 2-3 (25-20 / 25-22 / 24-26 / 18-25 / 12-15)

Vallefoglia: Hancock 7, Piani 16, Mancini 9, Aleksic 13, Kosheleva (K) 29, D’Odorico 9, Sirressi (L), Martinelli, Carraro, Lutz 1, Barbero. Non entrate Papa, Berti, Buffi (L). All. Mafrici-Simone

Vbc: Carlini 3, Malual 2, Melandri 5, Lohuis 9, Frantti 32, Perinelli 6, De Bortoli (L), Scola, Mangani 7, Dimitrova (K) 20. Non entrate: Piva, Bertolotti (L), Braga, Sartori. All. Pistola-Tettamanti

Durata set: 27′, 29′, 30′, 28′, 18′. Tot: 132′
Spettatori: 436

URBINO – Coincide con una vittoria al tie break l’esordio in campionato, anche se non da titolare, di Capitan Dimiltrova che alla fine viene premiata come MVP del match contro Vallefoglia ad Urbino. Frantti chiude con 32 punti, top scorer del match con il 56% in attacco, Dimitrova con 20 punti. Per quanto riguarda i muri, Melandri ne mette a referto 4, Frantti 3. Capitolo ricezione, De Bortoli 86% di positiva, Frantti 83%, Perinelli 78%. Ora si va a Palazzo Wanny domenica prossima contro il Bisonte Firenze.

Primo set. Ci pensa il muro di Melandri ad aprire la gara, D’Odorico in pipe pareggia i conti, la battuta poi di Aleksic finisce out, 2-1 Vbc. Kosheleva trova il 5-2 per le padrone di casa, primo time out per la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore. Malual blocca l’inerzia della frazione e trova il 3-8. Sull’11-3 per la Megabox, coach Pistola cambia inserendo Scola e Mangani per Carlini e Perinelli, Malual mette a terra il suo pallonetto, 4-11. Pipe a tutto braccio di Frantti che piega le mani della difesa e fa 5-12. Le padrone di casa mantengono saldamente in mano il ritmo del gioco, Piani fa 14-6 e la panchina rosa deve chiamare time out. Sul 15-6 entra per la prima volta in campo il capitano rosa Dimitrova, Frantti trova il mani out giusto e fa 7-15. Arriva anche il primo punto del capitano in questa stagione, diagonale lunga e 8-18, il muro di Melandri su Piani poi accorcia. Gran botta di Mangani, 11-20, le rosa poi accorciano nuovamente, time out Megabox. Si torna in campo e Mancini manda out il suo attacco, 13-20. Lohuis trova il 14-21. Mangani piazza bene il suo colpo e fa 15-22, Kosheleva ristabilisce le distanze. Le padrone di casa trovano il set point ma Lohuis annulla in fast, 16-24, l’attacco out di D’Odorico poi fa 17-24. L’ace di Juliet e l’attacco di Ali portano le rosa sul 19-24. Gran muro di Frantti che blocca Mancini, 20-24. D’Odorico però chiude 25-20.

Secondo set. Aleksic apre le danze, capitan Dimitrova, partita titolare insieme a Mangani, trova il pareggio. Mangani ci mette la mano giusta e fa 3-1 per Casalmaggiore. Le marchigiane iniziano a spingere, passano in vantaggio e si portano sul 6-3, time out per Casalmaggiore. Si torna in campo e la parallela di Mangani finisce a terra nel campo avversario, 4-6. Arriva anche l’ace di capitan Dimitrova che fa 6-8. Lohuis, in seconda battuta, vede il buco difensivo e ci mette il suo pallone, 7-9, Frantti con un mani out accorcia ancora e fa 8-9. Bella fast di Lohuis che fa 9-10, ma le padrone di casa ristabiliscono le distanze. Buono il mani out di Dimitrova che trova il 10-13, l’attacco a rete di D’Odorico poi manda le rosa sull’11-13, il capitano poi trova un altro mani out, 12-13. L’ace di Carlini pareggia i conti 13-13, time out per coach Mafrici. Frantti sfrutta le mani del muro di Vallefoglia e fa 14-16. Gran parallela di Mangani che finge l’attacco al centro e fa 15-17 lasciando impietrita la difesa, il mani out di Dimitrova accorcia nuovamente, La battuta di Hancock finisce a rete, 17-19. Vallefoglia si porta sul 22-19 e coach Pistola chiama time out. Si torna in campo e il tocco morbidissimo del capitano rosa finisce a terra, 20-22. Sul 23-21 Vallefoglia, coach Pistola inserisce Malual per Mangani, che trova subito il punto in diagonale, 22-23, time out per coach Mafrici. Kosheleva trova il set point in diagonale, 24-22, l’errore di Mangani poi chiude 25-22.

Terzo set. Si riparte con Dimitrova e Perinelli. Kosheleva apre le marcature ma Frantti pareggia subito. Gran palla di Frantti che tocca il muro e fa 2 pari. D’Odorico fa 6-2, coach Pistola è costretto al time out. Frantti piazza il suo colpo e si va sul 3-7. Gran botta di Perinelli che sfrutta il touch out e fa 4-7, Dimitrova accorcia 5-7. Arriva anche l’ace di Ali Frantti, 6-7. Salvataggio volante per De Bortoli, Perinelli finalizza, 8-9, l’errore di Piani poi pareggia i conti. Altro bel mani out in parallela di Perinelli che ritrova la parità 10-10, Frantti mette la freccia del sorpasso, 11-10 Vbc, per poi allungare nuovamente, 12-10 time out Megabox. Si torna in campo e ci pensa “l’olandese murante” Lohuis a mettere a terra il pallone, 13-10, Aleksic però accorcia, ma Frantti non ci sta, 14-11. Primo tempo a tutta velocità per Melandri, ben imbeccata da Carlini, 16-13. Bel pallonetto di capitan Dimitrova, 17-14. Diagonale a tutto braccio per l’opposta bulgara, 18-15. Finisce out la battuta di Aleksic, 20-18, ma le padrone di casa accorciano, si lotta punto a punto. Piazza il suo colpo il capitano che in seconda battuta trova il 21-19. Vallefoglia pareggia con Piani, la panchina casalasca chiama time out, 21-21. Dimitrova annulla il set point avversario e pareggia 24-24, Carlini mura l’attacco avversario e fa 25-24, time out Vallefoglia. Lohuis chiude in fast 26-24.

Quarto set. Frantti sfrutta subito il mani out e fa 1-0, Kosheleva pareggia con lo stesso fondamentale, 1-1, l’americana però riporta avanti le sue con una parallela a tutto braccio, 2-1. Altro gran mani out di Frantti, 3-2. Pipe al tritolo ancora di Frantt, mattatrice di questo inizio di set, 5-2. Capitan Dimitrova passa a fianco del muro e fa 6-3. Le marchigiane spingono e trovano la parità con un ace di Piani, ma Perinelli rimanda avanti le sue, 8-7. L’attacco di Frantti mette in difficoltà Piani che sbaglia la difesa e fa 10-9, l’americana poi allunga nuovamente in diagonale, 11-9. Dimitrova trova la diagonale dall’angolo che non c’è e fa 13-10, time out Vallefoglia. Si torna in campo ed è la pipe di Frantti a regnare, 14-10. D’Odorico ci prova ma Melandri è ben appostata a muro, 15-11. De Bortoli alza un gran pallone per Dimitrova che trasforma, 16-12. Carlini alza all’indietro e Lohuis non perdona, 17-13, la stessa Carlini poi è attenta sottorete e vince il contrasto con Carraro, 18-14, ancora Lohuis allunga, 19-14 time out per coach Mafrici. Si rientra e Melandri con un moster block ferma Kosheleva, 20-14, l’errore marchigiano poi manda Casalmaggiore sul 21-14. Frantti fa passare il suo pallonetto dietro al muro e si va sul 22-15, l’ace di Carlini fa 23-15, combo a stelle e strisce per le rosa. Le padrone di casa provano a risalire la china, 18-23 time out Vbc Trasporti Pesanti. Frantti mette la sua firma al ritorno in campo ed è set point, 24-18, Perinelli chiude 25-18 e manda tutti al quinto.

Tie Break. Hancock trova il primo punto attenta sottorete, Lohuis pareggia i conti i fast, 1-1, Frantti allunga 2-1 a tutto braccio. Kosheleva ci prova in terza battuta ma Frantti è ben piazzata, muro e 3-1. Altro gran passante di Frantti che fa 4-1 e costringe al time out coach Mafrici. Al ritorno in campo la battuta di Lohuis finisce a rete e Piani accorcia nuovamente, 3-4. Capitan Dimitrova costringe, col suo pallonetto, D’Odorico all’errore e fa 5-3, Frantti poi piega le mani di Sirressi ed è 6-3. Piani trova un altro mani out, ma l’errore difensivo marchigiano regala il 7-4 alla Vbc. Piani ancora mette a terra il suo tentativo, ma la sua battuta finisce out, si va al cambio di campo sull’8-5 Casalmaggiore. Aleksic in fast fa 6-8, ma la battuta di D’Odorico è troppo lunga, 9-6. L’attacco di Kosheleva trova il tocco del muro e fa 7-9 e l’attacco di Perinelli è out, 8-9, time out Casalmaggiore. Lohuis mette a terra il suo pallone al ritorno in campo e la Vbc va in doppia cifra, 10-8, l’ace di Perinelli fa 11-8. Frantti trova il tocco del muro e si va sul 12-8, Kosheleva accorcia, 9-12. E’ ancora Frantti a finalizzare, diagonale e 13-9, Piani accorcia. Capitan Dimitrova trova il match point in diagonale, 14-10, ma il salvataggio della stessa giocatrice bulgara annulla, 11-14. Il muro delle bianco-verdi annulla il secondo match point, 12-14, time out Casalmaggiore. La battuta di Martinelli è out e chiude la gara 3-2 per la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore.

MVP: Emiliya Dimitrova

Emiliya Dimitrova, capitano Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore: “Come prima cosa sono molto felice di essere tornata in Italia, un inizio un po’ sfortunato il mio, ma ora posso dare il mio meglio. Ma soprattutto sono contenta delle mie ragazze, abbiamo giocato davvero di squadra, sotto 2-0 siamo riuscite a tornare in gioco e vincere giocando molto bene. Loro erano davvero forti in battuta e noi siamo state brave a contenerle e riuscire a giocare il pallone al meglio. La difesa sicuramente ha fatto da arma vincente.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.