Sport
I commenti sono chiusiCommenta

Powerchair Football, i Warriors
impegnati in trasferta a Venezia

Tommaso Liccardo, coach dei Macron Warriors Sabbioneta: “Ci prepariamo alla sfida con Venezia, una squadra molto quadrata con giocatori che militano in Nazionale. Sarà una partita difficile da affrontare"

Prima trasferta della stagione per i Macron Warriors Sabbioneta allenati da Tommaso Liccardo e che prendono parte al campionato di serie A. Dopo il brillante successo casalingo contro i Wolves Bareggio, i guerrieri rossoblù sono attesi da un delicato match sul campo del Venezia FC, anch’essa reduce dalla vittoriosa trasferta in casa dei ‘lupi’ di Bareggio.  Il confronto con Venezia sarà per i Macron Warriors Sabbioneta sia l’ultima partita del 2022 che la prima del 2023, infatti il calendario prevede che alla ripresa del campionato, dopo la pausa nel mese di gennaio, le due squadre si riaffronteranno subito per la gara di ritorno, questa volta al Palazzetto dello Sport di Sabbioneta.

Il Venezia FC lo scorso anno è arrivata fino ai playoff scudetto conquistando il terzo posto ed è stata la prima squadra che i Macron Warriors hanno affrontato nella passata stagione nel loro esordio nel Campionato Italiano di Powerchair Football.  Il bilancio dei precedenti, le due partite dello scorso torneo, vede in vantaggio i lagunari che si sono imposti sia all’andata che al ritorno. Un match sicuramente impegnativo per i ragazzi di Liccardo che però hanno mostrato nella prima partita del nuovo campionato una grande sintonia di squadra e un’indubbia crescita anche dal punto di vista tecnico. Un match assolutamente non scontato e che si preannuncia molto combattuto.

Tommaso Liccardo, coach dei Macron Warriors Sabbioneta: “Ci prepariamo alla sfida con Venezia, una squadra molto quadrata con giocatori che militano in Nazionale. Sarà una partita difficile da affrontare, noi ci siamo preparati con allenamenti specifici e intensi. Metteremo in campo tutta la nostra tenacia per portare i tre punti a casa”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.