Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

2 e 4 ruote vintage, 5 mila
visitatori a Via Emilia Classic

La prima edizione di Via Emilia Classic passa quindi agli archivi con un bilancio positivo, ma anche con importanti indicazioni per tarare ancora meglio l’edizione 2023

Sono stati quasi cinquemilacinquecento gli appassionati d’auto e moto d’epoca sportive che nel fine settimana hanno affollato gli oltre cento stand allestiti al quartiere fieristico di Le Mose per la prima edizione di VIA EMILIA CLASSIC, l’evento organizzato da Piacenza Expo in collaborazione con Estrela Fiere dedicato al mondo delle due e delle quattro ruote vintage, ai motori d’epoca, al motorismo sportivo e al mototurismo.

“E’ un bilancio positivo che ci ripaga dell’impegno profuso per organizzare un evento fieri-stico completamente nuovo – commenta l’Amministratore Unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli – un evento, tra l’altro, collocato in un periodo dell’anno sicuramente poco favorevole per questo tipo di manifestazione che confermeremo anche nel 2023 programmandola nel periodo primaverile. Abbiamo raccolto commenti positivi e favorevoli da tanti espositori, ma anche il gradimento dei visitatori è stato alto non solo per la qualità degli esemplari e degli oggetti esposti, ma anche per i numerosi eventi collaterali che hanno fatto da corollario a Via Emilia Classic. Doveroso un ringraziamento al personale di Piacenza Expo per aver saputo mettere in cartellone, in poco tempo, questa nuova fiera, ma anche a tutte le associazioni e a club motoristici del nostro territorio che hanno dato un contributo significativo in termini organizzativi e di esperienza”.

La prima edizione di Via Emilia Classic passa quindi agli archivi con un bilancio positivo, ma anche con importanti indicazioni per tarare ancora meglio l’edizione 2023. La seconda e conclusiva giornata fieristica di Via Emilia Classic ha richiamato visitatori anche da oltre i confini provinciali e regionali, molti spinti dall’interesse per il ricco mercatino dedicato ai pezzi di ricambio, così come numerosi sono stati gli appassionati che hanno affollato l’area esterna dove – sotto la regia del Club Piacentino Auto e Moto d’Epoca – è stato allestito il circuito per i Match Race dedicati alle auto d’epoca e da regolarità, alle Ferrari e alle vetture elettriche.

Saldo positivo anche per la “Scuola enduro” organizzata dalla Federazione Motociclistica Italiana, con tantissimi bambini in sella alle moto elettriche sotto la guida degli esperti istruttori federali che hanno anche dispensato ai giovani piloti consigli utili in tema di sicurezza stradale. “Un evento fieristico per tutte le età – sottolinea il Direttore di Piacenza Expo, Sergio Copelli – che abbiamo costruito con alcuni eventi collaterali per i giovani, più avvezzi degli adulti ad assimilare buone prassi anche in fatto di guida. La prossima edizione si svolgerà il 6 e il 7 maggio 2023 e, grazie anche alla stagione favorevole, verranno ideate diverse iniziative collaterali sul territorio della Via Emilia, perché il collezionismo legato al mondo delle auto e delle moto d’epoca e sportive porta turismo e indotto”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.