Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Juventus, Exor deposita lista nomi per nuovo cda

(Adnkronos) – E’ composta da cinque nomi la lista di candidati per il nuovo cda di Juventus depositata da Exor, titolare di una partecipazione pari al 63,8% del capitale sociale del club bianconero, in vista dell’assemblea degli azionisti in programma il prossimo 18 gennaio.  

Nella lista figurano Fioranna Vittoria Negri, commercialista, in qualità di amministratore indipendente; Maurizio Scanavino, di recente nominato direttore generale di Juventus, che si appresta ad assumere dal 18 gennaio l’incarico di ad; Gianluca Ferrero, commercialista scelto da John Elkann quale presidente della società; Diego Pistone con ampia esperienza nell’area finanza e controllo di molte società, e Laura Cappiello, esperta di diritto e di organismi di vigilanza, anche quest’ultima come amministratore indipendente.  

La lista, che contiene anche le proposte di deliberazione che l’azionista Exor ha formulato in ordine, rispettivamente, al numero dei componenti del consiglio di amministrazione, alla sua durata in carica, nonché alla determinazione dei compensi spettanti ai membri del medesimo è a disposizione del pubblico presso la sede legale e sul sito della societa’. 

Il nuovo cda indicato da Exor, che resterà in carica per tre esercizi fino all’approvazione del bilancio 2025, è formato da tecnici di grande esperienza, una scelta, come è emerso nelle scorse settimane, fatta dall’azionista di maggioranza , per permettere alla società bianconera di meglio affrontare le varie questioni aperte, sia l’inchiesta della procura di Torino, sia quella della Figc.  

Nella lista di nomi per il nuovo cda non figurano rappresentanti sportivi, il che fa supporre che ad occuparsi di tutta l’area sportiva sara’ Massimiliano Allegri, già indicato come tale nelle scorse settimane dal ceo di Exor, John Elkann. Allegri dovrebbe operare in congiunzione con l’attuale dg e futuro ad Maurizio Scanavino.  

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.