Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Elezioni Usa, Trump: “Mai chiesto a Ivanka di partecipare a campagna”

(Adnkronos) – Donald Trump reagisce stizzito alle rivelazioni secondo le quali avrebbe “implorato” la figlia Ivanka e suo marito Jared Kushner di partecipare alla sua prossima campagna elettorale in vista delle elezioni presidenziali Usa in programma nel 2024. “Contrariamente a quanto riportato dalle fake news, non ho mai chiesto a Jared né ad Ivanka di partecipare alla campagna presidenziale 2024, anzi ho specificatamente chiesto di non farlo: troppo brutto avere a che fare con i media falsi e corrotti e con alcuni orribili debosciati del mondo della politica”, ha scritto l’ex presidente sul suo social Truth.  

Ivanka e il marito hanno disertato l’annuncio a Mar a Lago con cui lo scorso novembre Trump ha lanciato la sua nuova campagna elettorale. La figlia del tycoon – che è stata insieme al marito una dei principali consiglieri prima della campagna 2016 e poi alla Casa Bianca – ha spiegato di aver deciso di sostenere il padre “fuori dall’arena della politica”, preferendo dare la priorità alle esigenze della sua famiglia e dei suoi figli.  

I media americani però riportano un’altra narrativa: il New York Post già il mese scorso ha detto che la coppia aveva chiarito a Trump di non voler avere nulla a che fare con la nuova candidatura, nonostante le insistenze del tycoon. In particolare, rivela il New York magazine, Kushner ha più volte risposto negativamente alle richieste di Trump.  

Ed un segnale concreto del fatto che il genero non intenda fare più il consigliere ombra, il garante di Trump, viene letto nel fatto che il miliardario newyorkese – ormai, come tutto il clan Trump trapiantato in Florida – stia dando alle persone che l’avvicinano direttamente il contatto con l’ex presidente, senza fare da mediatore come accadeva in passato. “E’ un modo per Kushner per dire ‘sono veramente fuori'”, scrive il giornale citando una fonte informata.  

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.