Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Morte Pelé, Capello: “Era super in tutto”

(Adnkronos) – “Ho avuto la fortuna di vederlo giocare, è stato il più grande. Paragoni con Maradona? Forse sono grandi di epoche diverse, ma per il periodo che ho vissuto e avendo avuto la fortuna di giocare contro di lui, anche se alla fine della carriera, ho potuto capire la sua immensa qualità. Lascia un grande segno nel mondo del calcio perché è stato uno di quelli che ha vinto più di tutti e non lo ha mai fatto pesare. Era uno modesto”. Queste le parole di Fabio Capello all’Adnkronos su ‘O Rei’ Pelè, scomparso oggi ad 82 anni. “Era super in tutto, un uomo dal quale c’era solo da imparare. Era da ammirare in tutti i momenti per la sua modestia”, ha sottolineato l’ex tecnico di Milan, Juve e Roma.  

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.