Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Covid, variante Gryphon al 40% in Usa: più che raddoppiata in 7 giorni

(Adnkronos) – Gryphon a novembre era rappresentata da una striscia quasi impercettibile sul grafico delle varianti di Sars-CoV-2 presenti negli Usa. Poi lentamente è andata crescendo, ma nelle ultime 3 settimane il ritmo con cui è salita è diventato molto più veloce e, ora, “XBB.1.5 è più che raddoppiata negli Stati Uniti in 1 settimana”, secondo proiezioni relative ai 7 giorni in corso. A segnalare la previsione è lo scienziato americano Eric Topol, direttore dello Scripps Research Translational Institute di La Jolla, California, che posta su Twitter un grafico in cui viene ‘mappata’ la distribuzione delle varianti presenti nel Paese. Si tratta di una previsione (a brevissimo termine, in quanto relativa alla settimana attuale). Il sottolignaggio della famiglia battezzata Gryphon sui social (ricombinante di due sottolignaggi di Omicron 2) è ora dato poco sopra al 40% (40,5%), rileva Topol, e ha “superato tutte le varianti”, Cerberus (la singola BQ.1.1) compresa. Questo specifico sottolignaggio di Gryphon è finito sotto i riflettori negli ultimi giorni insieme ad altre sottovarianti, in relazione alla situazione della Cina, alle prese con un’esplosione di contagi.  

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.