Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Spezia-Atalanta 2-2, Pasalic salva i bergamaschi

(Adnkronos) – Spezia e Atalanta pareggiano 2-2 nel match valido per la 16esima giornata della Serie A. L’Atalanta evita il k.o. solo in pieno recupero grazie a Pasalic e inizia il 2023 con un prezioso punto dopo essere stata in svantaggio per quasi tutta la sfida. La squadra di Gasperini si porta così a 28 punti mentre lo Spezia sale a 14.  

LA PARTITA – Lo Spezia passa in vantaggio già all’8′ con Gyasi: taglio in profondità di Nzola che si libera alle spalle della difesa bergamasca e serve al centro il compagno che è bravissimo ad anticipare Sportiello e ad insaccare il gol del vantaggio. Immediata la reazione della Dea con un cross dalla sinistra di Lookman verso il secondo palo, Koopmeiners non riesce a spingere in porta il pallone. Al 13 palla filtrante per Zapata che si presenta a tu per tu con Zoet, ma il portiere allontana in scivolata. Nello slancio i due si scontrano e rimangono entrambi a terra.  

Impatto violento che poco dopo costringe entrambi a chiedere il cambio con lo Spezia che, dopo aver perso per infortunio Dragowski prima della sosta, deve schierare il terzo portiere Zovko. Al 31′ lo Spezia raddoppia: Bourabia recupera palla nella zona del cerchio del centrocampo e serve Nzola in profondità: 30 metri da solo palla al piede e sinistro che non lascia scampo a Sportiello per il 2-0. Al termine del primo tempo è maestoso l’intervento di Palomino su Nzola che salva il terzo gol per lo Spezia sbucando alle spalle dell’attaccante angolano e con una scivolata deviando in angolo la conclusione. 

Spezia ancora pericoloso al 62′ quando viene annullato il gol del 3-0 ad Ampadu: cross dalla sinistra di Gyasi, con due difensori dell’Atalanta che si scontrano. Holm alza il pallone per Ampadu che conclude al volo battendo Sportiello. Dopo alcuni minuti il Var segnala il fuorigioco ad inizio azione di Gyasi. Al 77′ la gara cambia: Zappacosta serve Hojlund in verticale con le spalle rivolte verso la porta dello Spezia: l’attaccante danese fa perno su Kiwior, si gira e conclude a rete incrociando con il destro, piegando le mani a Zovko per il 2-1. 

L’Atalanta spinge e al 92′ trova il pari: serie di cross dalla destra e dalla sinistra con Koopmeiners che crossa girandosi con il sinistro verso il secondo palo, dove sbuca Pasalic che da due passi tocca appena la sfera e la manda in rete per il 2-2 finale.  

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.