Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

A Varese torna “Tra legno e acqua”, convegno sulle imbarcazioni d’epoca

(Adnkronos) – La conservazione e valorizzazione del patrimonio nautico e delle sue tradizioni è l’obiettivo della prossima ottava edizione di “Tra Legno e Acqua”, il maggior convegno nazionale sul recupero e la valorizzazione delle imbarcazioni d’epoca e storiche che sabato 28 gennaio 2023 torna presso il Palace Grand Hotel di Varese dopo due anni di stop dovuti alla pandemia. L’evento è organizzato dall’Avev, Associazione Vele d’Epoca Verbano, con il contributo della Regione Lombardia, il Cantiere Ernesto Riva di Como, la Veleria Zaoli, Agricole Gussalli Beretta, Studio Giallo, Cromatura Cassanese e la Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus. L’evento si svolgerà dalle 9 alle 18 presso il Palace Grand Hotel di Varese, splendido edificio in stile Liberty posto in cima alla collina dalla quale si domina il Lago di Varese, a soli 40 minuti da Milano e a poca distanza dalla Svizzera e dai Laghi Maggiore e di Como.  

Domenica 29 gennaio chiunque lo desideri potrà ritrovarsi a Laveno Mombello, sulla sponda orientale del Lago Maggiore a 30 minuti da Varese, per una visita guidata alle Officine dell’Acqua, la struttura recuperata da Avev oggi adibita a centro di aggregazione delle tradizioni navali e museo di barche storiche. 

Tredici le relazioni che si alterneranno nel corso della giornata, di lunghezza variabile tra 10 e 20 minuti l’una. Gli argomenti riguarderanno la costruzione navale in legno, le tecniche di rilievo degli scafi storici, le tipologie di compensati marini impiegati nella nautica, il mestiere del Maestro d’Ascia. Si parlerà delle vele di Tuiga, la barca d’epoca del 1909 del Principe Alberto di Monaco, delle lance a remi dell’Amerigo Vespucci e di propulsione elettrica. Verrà inoltre presentata la riedizione di un quaderno di appunti di un maestro d’ascia spezzino di fine Ottocento e annunciata la prima edizione del Classic Boat Show, Salone della nautica tradizionale in programma dal 19 al 21 maggio 2023 al Marina Genova.  

Patrocinatori del convegno saranno l’Università degli Studi di Genova, Ammm Associazione Marittima Musei del Mediterraneo, Rotary Sesto Calende Angera, Yacht Club Italiano di Genova, Associazione Vele Storiche Viareggio, Gestione Navigazione Laghi, Asdec Associazione Scafi d’Epoca e Classici, Aive Associazione Italiana Vele d’Epoca, FIBaS Federazione Italiana Barche Storiche e Istiaen Istituto Italiano di Archeologia e Etnologia Navale. La partecipazione a “Tra Legno e Acqua” è aperta a tutti, ma i posti sono limitati ed è richiesta l’iscrizione online a www.veledepocaverbano.com/tra-legno-ed-acqua-2023/. 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.