Cronaca
I commenti sono chiusiCommenta

Viadana, risanamento copertura
del municipio, sono iniziati i lavori

Il progetto di manutenzione ordinaria approvato in giunta nelle scorse settimane ricalca quello realizzato oltre vent’anni fa, e che aveva ottenuto il benestare della Soprintendenza Archeologia Belle Arti di Mantova, senza pertanto necessità di ulteriori progettazioni

Sono iniziati nei giorni scorsi i lavori per il risanamento conservativo e il recupero funzionale della sede municipale del capoluogo, affidati alla ditta Zavattini Srl di Mantova per un quadro economico di quasi 75mila euro complessivi derivanti da fondi comunali.

L’intervento riguarda la parte centrale della copertura del municipio, quella che in sostanza si trova situata al di sopra della grande scalinata che conduce al primo piano dello storico edificio comunale. Nel corso dell’ultimo periodo, infatti, a ogni precipitazione di carattere temporalesco si andavano a creare infiltrazioni che interessavano ampie porzioni della copertura, che era stato oggetto di riqualificazione per l’ultima volta nel 2000, sotto l’amministrazione di Luigi Meneghini.

Il progetto di manutenzione ordinaria approvato in giunta nelle scorse settimane ricalca quello realizzato oltre vent’anni fa, e che aveva ottenuto il benestare della Soprintendenza Archeologia Belle Arti di Mantova, senza pertanto necessità di ulteriori progettazioni. Si procederà dunque con la pulizia integrale della copertura in vetro, mentre i coppi verranno temporaneamente tolti dal tetto per essere a loro volta puliti e selezionati, scartando quelli ammalorati per essere sostituiti con altri nuovi e integri. Al contempo, le lastre in fibrocemento ammalorate e causanti le infiltrazioni verranno integralmente sostituite con nuove lastre in fibrocemento. In questo modo si andrà a ripristinare il pacchetto di copertura originale già a suo tempo autorizzato dalla Soprintendenza di Mantova.

Si stima che i lavori possano concludersi nell’arco di alcune settimane, anche in base all’andamento meteorologico.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.