Cronaca
Commenta

Multe e ammende, ecco i comuni
che incassano di più

Sono tutti comuni attraversati da strade provinciali e statali, dove sono piazzati autovelox: ma nel conteggio non ci sono solo le multe stradali, ma anche ammende, sanzioni, somme per il risarcimento danni e oblazioni comminate a carico di tutti i soggetti, famiglie e aziende, operanti sul territorio comunale.

Secondo l’elaborazione fatta da Openpolis su dati del 2021, sarebbe Piadena Drizzona uno dei comuni che incassa l’importo maggiore pro capite per multe e sanzioni (al 45esimo posto a livello nazionale): con 252,61 euro che finirebbero nelle casse comunali annualmente per ogni abitante, per un importo pari a oltre 1 milione di euro.

In realtà, come specificano da Piadena, il dato riguarda un’unione di Comuni che hanno in comune lo stesso comando di Polizia Locale, che comprende anche Tornata, Torre de Picenardi, Isola Dovarese, Pessina Cremonese, Calvatone. Dunque il milione di euro di multa sarebbe da suddividere su circa 10mila residenti, e quindi il totale sarebbe di circa 100 euro procapite.

In classifica seguono Sesto Cremonese, con 212,38 euro pro capite, Sospiro, con 176 euro e Pessina Cremonese con 160.Sono tutti comuni attraversati da strade provinciali e statali, dove sono piazzati autovelox: ma nel conteggio non ci sono solo le multe stradali, ma anche ammende, sanzioni, somme per il risarcimento danni e oblazioni comminate a carico di tutti i soggetti, famiglie e aziende, operanti sul territorio comunale.

Anche Crema risulta essere piuttosto attiva sul fronte delle sanzioni: nel 2021 ha incassato oltre 3 milioni per le multe, 94 euro per ogni abitante.

Molto più basso l’importo del capoluogo, che ha incassato quasi due milioni di euro, 27,68 per ogni abitante. Rispetto agli altri capoluoghi lombardi, quindi, Cremona è uno di quelli dove si spende meno in multe, dopo Varese e Sondrio.

Il capoluogo più vessatorio è invece Milano, con 88 euro pro capite, seguito da Pavia e Mantova (circa 58 pro capite), da Brescia (46 euro) e da Como (41).

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti