Commenta

Casalmaggiore, altro
furto in un’abitazione
di via Carducci

furto-siepe_ev

I ladri sono più implacabili di coloro che si occupano di fare i censimenti delle abitazioni. Per quanto riguarda le abitazioni della zona residenziale del parco Bodana Bastoni di Casalmaggiore, ad esempio non c’è quasi più casa che non sia stata visitata dai malviventi e con quella dell’altra notte si sta per completare “il giro”.

In quest’ultimo caso i ladri sono stati per così dire protetti da un’alta siepe di sempreverde che ha nascosto la loro incursione avvenuta di mattina, approfittando dell’assenza dei residenti.

Per entrare è stata divelta l’inferriata della finestra che porta in cucina dove sono stati trovati mille euro che hanno preso subito il volo.

Guardandosi attorno si vede come il quartiere di via Ticino, via Tanaro, via Secchia e zone limitrofe sia ultimamente diventato una specie di bunker con l’installazione di cancelli in ferro davanti alle originali porte in legno.

Rimedi e precauzioni adottati quando in certi casi era ormai troppo tardi.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti