Commenta

Sportello aperto
contro la dipendenza
dal gioco d’azzardo

Il consorzio Servizio alla Persona dei dieci comuni dell’area viadanese, tramite il presidente Dario Anzola, ha aderito al progetto per combattere il gioco d’azzardo.

“A partire da lunedì prossimo – spiega il vice sindaco di Viadana -, in municipio verrà aperto uno sportello apposito seguito dagli operatori specializzati del consorzio Ethica”: dalle 8,30 alle 10,30 l’orario di apertura.

I medesimi operatori specializzati apriranno sportelli, in altri giorni, anche a Sabbioneta, Marcaria e Bozzolo: “Il tutto a costo zero per i comuni che hanno messo a disposizione i locali”, precisa Anzola. L’iniziativa durerà due mesi e a conclusione vi sarà un convegno di approfondimento.

“Quello del gioco d’azzardo – commenta Anzola – è un male da trattare al pari delle dipendenze da droghe o alcol. Il primo passo che devono compiere le istituzioni è quello di sensibilizzare al problema aiutando chi ne soffre a riconoscere di avere questa dipendenza. Il gioco sta diventando una piaga della nostra società e sta distruggendo intere famiglie. Non possiamo permetterlo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti