Commenta

Sindaco e PD
di Viadana
si riavvicinano

viadana-zanazzi-ev

Riceviamo dal capogruppo PD in consiglio comunale di Viadana Zanazzi un comunicato stampa che tende a riavvicinare le posizioni con il sindaco Penazzi. Ecco il testo.

Siamo soddisfatti della decisione del Sindaco di accogliere nel suo documento le modifiche dal nostro Gruppo apportate (esclusa la Baracca) e miranti a ripristinare nei rapporti fra Sindaco e Giunta una fattiva collaborazione e coinvolgimento dei Gruppi Consiliari di Maggioranza nelle scelte Amministrative. Nei mesi scorsi si sono determinate rigidità, forzature, incomprensioni che hanno via via messo a repentaglio la coesione progettuale-programmatica dell’Amministrazione, ora finalmente si cambia rotta! Il Gruppo Consiliare PD presterà la massima attenzione affinché questa positiva disponibilità del Sindaco si traduca da subito nelle prossime settimane in gesti concreti sia nei rapporti istituzionali che su determinate scelte amministrative compiute e per le quali riteniamo sia necessario riaprire un confronto e una discussione come la Caserma Vigili del Fuoco, la Riorganizzazione dei Servizi Comunali, i rapporti con gli altri Comuni (Servizi, Sistema Bibliotecario), i lavori pubblici (inserimento Bretellina Cavallara).

L’accoglimento da parte del Sindaco di questi nostri intendimenti è positivo anche sul fronte politico perché finalmente si evidenzia una netta differenziazione da quella parte di PD (rappresentata in Consiglio dalla Baracca in minoranza nel Gruppo Consiliare) che a parole dice di sostenere Penazzi ma nei fatti agisce continuamente affinché le contrapposizioni fra Gruppo PD e Sindaco aumentino, le tensioni sfocino in una rottura definitiva, con l’unico scopo di provocare la caduta di Penazzi usato quindi come mezzo per eliminare il nostro Gruppo Consiliare non rispondente ai diktat e alle imposizioni di coloro che ritengono di essere “i padroni delle tessere PD”. I toni ultimativi e le minacce di sapore “mussoliniano” usati di recente dal Segretario di Bellaguarda Nizzoli nei nostri confronti non ci scompongono. Il dato vero e inconfutabile è che il Gruppo PD (non Nizzoli o la Baracca) è riuscito ad imprimere positivamente una svolta di cambiamento nell’Amministrazione alla quale il nostro responsabile contributo non mancherà anche in vista della prossima approvazione del Bilancio di Previsione 2013. Responsabilità che abbiamo nei confronti di tutti gli elettori che hanno premiato il nostro Partito e la coalizione che ha eletto Penazzi Sindaco. Allo stesso quindi la responsabilità di fare tutto il possibile per non disattendere queste aspettative.

Firmato: Zanazzi Paolo, Oselini Gabriele, Manfredi Elda, Mozzi Daniele, Bartolucci Bruno – Consiglieri Comunali PD Viadana

© Riproduzione riservata
Commenti