Commenta

Mercatino del riuso,
accoglienza tiepida

mercatino-riuso-ev

Nella foto, il mercatino del riuso domenica mattina

I casalaschi hanno accolto tiepidamente la novità del mercatino del riuso in piazza domenica a Casalmaggiore. La novità potrà suscitare maggiori consensi quando il caldo avrà allentato la morsa e consentirà la pratica dello shopping all’aperto senza il solleone di luglio. Tuttavia qualche curiosità le bancarelle variopinte le hanno suscitate anche per la eccezionale varietà delle merce esposta che comprendeva abiti usati, dischi e tv, pentole tirate a nuovo con l’acido, vecchi televisori e computer recuperati in discarica. Sino a comprendere preziosi libri d’arte che qualcuno è riuscito ad accaparrarsi ad uno, due o tre euro cadauno. Nel colorato assembramento di banchi ed espositori c’era persino una  giovane commerciante  ecuadoregna che vicino alle sue scarpe e alle borse  dismesse vendeva cassette di fichi del proprio giardino a due euro al chilo.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti