Commenta

Dramma in strada:
mezzora di massaggio
cardiaco per un’anziana

cardiaco_ev

Nella foto, l’intervento dei soccorsi

Dramma in strada mercoledì mattina attorno alle ore 11.15 presso la rotatoria della Conad a Casalmaggiore. Un’anziana signora di 79 anni, M. B. di Casalmaggiore, che si stava recando al supermercato assieme alla sua badante, si è accasciata al suolo improvvisamente.

Non è stato però il classico colpo di calore che provoca svenimento, perché la signora non ha ripreso conoscenza ed è stato necessario chiamare il 118: intervenuti sul posto i sanitari hanno praticato il massaggio cardiaco per circa mezzora, prima a terra, seguendo le regole del primo soccorso, e poi sull’ambulanza, che è ripartita attorno alle 11.52 per l’ospedale Oglio Po.

Le condizioni della donna sono parse disperate: ad avvertire il 118, oltre alla badante che accompagnava l’anziana, anche un automobilista di passaggio, che ha visto la donna cadere e, tornando indietro con un giro della rotatoria, ha poi chiamato il 118. Lo stesso automobilista ha poi iniziato a praticare il massaggio cardiaco all’anziana, seguendo le istruzioni del 118 al telefono, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Casalmaggiore e la Polizia Locale. Il fatto che l’ambulanza sia ripartita a sirene spiegate sta a significare che la donna è grave, ma ancora viva: in un primo momento sembrava infatti che i primi soccorsi risultassero inutili.

Stando agli ultimi aggiornamento, la donna sarebbe ricoverata presso il reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Oglio Po: le sue condizioni rimangono dunque gravi, anche se qualche speranza in più sembra potersi fare luce rispetto ai primi attimi, choccanti, immediatamente successivi al malore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti