Commenta

Danni post-nubifragio
venti milioni di euro
per il settore agricolo

danni-nubifragio-ev

Nella foto, alcuni degli innumerevoli danni causati dal nubifragio del 13 luglio

Venti milioni di euro a sostegno delle imprese agricole gravemente danneggiate dal maltempo dello scorso mese di luglio. È questo il plafond che Cariparma Crédit Agricole ha stanziato per tutto il settore agricolo delle province di Cremona, Mantova, Brescia e Reggio Emilia, che potranno contare su prodotti specifici volti a favorire il recupero tempestivo delle risorse finanziarie indispensabili per proseguire l’attività produttiva.

Per aiutare le aziende a fronteggiare i danni subiti a causa di maltempo e nubifragi, l’istituto di credito mette a disposizione presso le proprie filiali finanziamenti predisposti dalla Direzione Agroalimentare del Gruppo e finalizzati a favorire il ripristino della capacità produttiva delle aziende colpite dalla grandinata: prodotti su misura appositamente realizzati per la copertura dei danni alle colture e alle infrastrutture aziendali.

“Vogliamo dare una veste concreta al nostro ruolo di Banca del territorio sostenendo le realtà produttive anche e soprattutto nei momenti di difficoltà come questo”: ha dichiarato Nicola Generani, responsabile della Direzione Territoriale Lombardia Est di Cariparma Crédit Agricole .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti