Commenta

L’assessore Saccani:
“Nessuna promessa
da marinaio”

Adriano-Saccani-ev

Nella foto, l’assessore di Viadana Adriano Saccani

“Io non sono abituato a fare promesse da marinaio”. Risponde cosi l’assessore Adriano Saccani alle proteste dell’imprenditore di Viadana Roberto Zanichelli che ha scritto a lui, al sindaco e al vice sindaco lamentandosi della situazione del decoro urbano. E sopratutto dei tempi d’intervento. “Sono d’accordo con lui” spiega l’assessore “la città deve essere sempre presentabile ma i miracoli non si possono sempre fare”. Saccani assicura di non avere mai fatto promesse al cittadino impegnandosi solo a fare quello che andava fatto in relazione ai tempi e alle condizioni da lui stabilite con gli interessati. “Ci sono dei contratti da acquisire, tempi da rispettare . Non è che uno qui agisce come fosse a casa propria. Per quanto riguarda la piazza lunedì inizieranno sicuramente i lavori di ripristino che avrebbero già dovuti essere partiti se non si fosse creato questa specie di bradisismo. Comunque voglio ricordare che il Comune non spenderà nulla perché la ditta che aveva sbagliato l’intervento rifarà tutto a proprie spese. Per l’aiuola invece attendiamo che se ne occupi un imprenditore locale che sta per aprire una nuova attività e lì vorrà installarvi la sua pubblicità impegnandosi a tenere tutto pulito e in ordine. Se non lo dovesse fare andremo noi spendendo però due o tre mila euro che potremmo risparmiare”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti