Commenta

Casalmaggiore città
del Canottaggio: il 19
ottobre la cerimonia

canottaggio-Rossi-Abbagnale-ev

Nella foto, Antonio Rossi, i lavori alla rotatoria Diotti e Giuseppe Abbagnale

Una squadra di volley in A1 femminile, un velocista che ha eguagliato il record Juniores di Mennea sui 200 piani. E’ un momento d’oro per lo sport a Casalmaggiore, ma nonostante i successi ottenuti in altri sport, non vi è dubbio che il canottaggio costituisca da decenni la disciplina sportiva che ha raggiunto le vette più alte quanto a risultati agonistici. Le medaglie d’oro olimpiche di Gianluca Farina e Simone Raineri lo stanno a dimostrare, e la piantina posata tanto tempo fa dal tecnico Umberto Viti prosegue a dare frutti consistenti, se si pensa alle attese che già accompagnano il giovane Gabriele Cagna.

Proprio per suggellare il gemellaggio tra la città e il canottaggio, come noto l’Amministrazione Comunale ha deciso di dedicare allo sport dei remi la rotatoria della scuola media Diotti, oltre allo spazio verde del limitrofo Largo Marinai d’Italia, per fare di Casalmaggiore la “Città del Canottaggio”. Al momento sono in corso i lavori sulla rotatoria affinché tutto sia pronto per l’inaugurazione, che si vuole fare in grande stile tra meno di un mese. Infatti la cerimonia si svolgerà sabato 19 ottobre alle ore 11,30, e nell’occasione presenzieranno alcuni grandi atleti del passato, non solo del canottaggio ma anche della canoa. Ad esempio il sindaco di Cremona Oreste Perri, grandissimo atleta prima e tecnico poi, quindi il suo successore Antonio Rossi, passato pure lui dall’imbarcazione alla politica: oggi è assessore regionale allo Sport. Per il canottaggio ecco Giuseppe Abbagnale, che oggi presiede la Federazione Italiana. Assieme a loro, ovviamente, i grandi atleti che questo sport ha dato a Casalmaggiore, in primis i tre citati sopra.

La decisione di fare di Casalmaggiore la “Città del Canottaggio” fu ratificata tre anni fa all’unanimità dal Consiglio Comunale, anche se va dato atto a Carlo Stassano (padrino dell’atletica, ma quando si è veri uomini di sport le gelosie di piccolo cabotaggio sono abolite) di aver per primo lanciato l’idea all’interno del Panathlon.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti