Commenta

Cade dalle scale
con la carrozzina:
90enne ‘miracolata’

casa-riposo-pasotelli-ev

Nella foto, la Casa di Riposo Domus Pasotelli di Bozzolo

E’ andata bene ad una signora di 90 anni caduta dalle scale con la carrozzina sulla quale era seduta. Dopo essere stata ricoverata all’ospedale Oglio Po di Casalmaggiore per un trauma cranico nel pomeriggio è stata dimessa avendo rimediato una ferita lacero contusa alla testa guaribile in pochi giorni. Davvero un esito favorevole rispetto alla dinamica della caduta.

L’incidente è capitato giovedì mattina a Bozzolo presso la Casa di Riposo Domus Pasotelli dove l’anziana L.D. vive da  quando i malanni le hanno tolto l’autonomia fisica. Il carattere e la volontà al contrario sono rimasti ancora molto vitali  tanto da spingerla e stimolarla a muoversi continuamente con la sua carrozzina da un reparto all’altro della struttura.

Purtroppo giovedì mattina la 90enne non si è accorta di un varco rimasto aperto oltrepassato il quale si è ritrovata davanti il vuoto delle scale. L’anziana ovviamente non ha potuto fare nulla per evitare la caduta precipitando per alcuni metri  rotolando sui gradini assieme al mezzo su cui era legata.

Subito si sono prodigati i soccorsi con intervento del personale  che ha provveduto a chiamare un ambulanza inviata dal 118 che l’ha trasferito al Pronto soccorso di Casalmaggiore. Per sua fortuna non le sono state riscontrate fratture e altri traumi tali da comprometterne gravemente le condizioni fisiche a parte il taglio sulla fronte. “Purtroppo si è trattato di una fatalità nonostante il nostro massimo impegno che mettiamo 24 ore su 24  per assistere ogni giorno i nostri ospiti”: ha commentato la Madre Superiora e responsabile dell’Istituto Suor Valeria.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti