Commenta

Nomadi, la leggenda
il 28 dicembre passa
dal PalaFarina

nomadi_ev

Se esistesse una classifica, quasi certamente li vedrebbe al primo posto nella Bassa Padana come band più amata. Ma si tratta anche di un gruppo molto amato in tutta Italia, che ha saputo rinnovarsi pur avendo perso il leader indiscusso, Augusto Daolio.

I Nomadi, oltre 50 anni di attività, durante il loro “Terzo tempo tour” si regalano una tappa anche a Viadana che, sorgendo a pochi chilometri da Novellara, di fatto costituisce una terra di confine rispetto alla terra natia di Daolio e dell’altro storico componente Beppe Carletti: i Nomadi saranno dunque protagonisti al PalaFarina di Viadana, sabato 28 dicembre alle ore 21,30.

Dopo il saluto di Danilo Sacco, la nuova voce dei Nomadi è Cristiano Turato, che si esibisce dal febbraio 2012: durante il tour saranno proposti brani nuovi tratti dall’ultimo cd, ma soprattutto brani storici, che hanno segnato diverse generazioni eppure anche oggi vengono cantati e sono conosciuti dai giovani, rendendo immortale lo spirito così come il ricordo di Daolio.

Il costo dei biglietti per il concerto di Viadana è di 22 euro, con 2 euro di prevendita per la tribuna laterale; cinque euro in più per la platea frontale non numerata. Le prevendite si effettuano presso i seguenti punti vendita: Strike Music, via Sacco e Vanzetti 3/3, Guastalla (0522/838877), Ristorante Nizzoli, via Garibaldi 18, Villastrada di Dosolo (0375/838066), Negozio 3, via Massimo D’Azeglio 23/25, Viadana (0375/82927), Tabaccheria Manzoni, piazza Giacomo Matteotti n.14. Viadana (0375/781127), Happy Disco, Via Giacomo Matteotti, 24 Boretto (339/2750572, 0522/964541), Bacco e Tabacco Via Lame 2, Dosolo (0375/839420). Per informazioni è possibile rivolgersi anche a Segnali Caotici (0522/934906, info@nomadi.it) e Nomadi Brothers (339/7130100, nomadi@nomadi.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti