Commenta

Giulia Storti argento
in Regione. Tanti altri
record per Interflumina

velocisti-interflumina-ev

Nella foto, i velocisti dell’Atletica Interflumina col tecnico Contini

CASALMAGGIORE – Piccola impresa per la giovane velocista dell’Interflumina E’ Più Pomi Giulia Storti, categoria Allieva, che sovvertendo i pronostici ha rivoluzionato la parte alta delle graduatorie regionali Emilia Romagna nella specialità dei 60 piani indoor, nella gara disputata a Modena.

Partiva con il quarto tempo di accredito, 7”90, ed ha chiuso la manifestazione guadagnando un’importante medaglia d’argento scendendo in finale a 7”87, tempo di interesse nazionale che infatti, se ripetuto, dovrebbe garantirgli un posto tra le finaliste ai tricolori di categoria di metà febbraio. In qualifica la Storti aveva corso in 7”91, terzo tempo tra le oltre quaranta atlete in gara. In finale ha corso con grande determinazione sfruttando appieno le sue doti di rapidità ed esplosività soprattutto nei primi quaranta metri. Ha vinto la reggiana Fattori con 7”86, terza la grossetana Bragaglia con 7”87.

Pomeriggio molto soddisfacente per il gruppo Interflumina E’ Più Pomì in quanto tutti  gli atleti hanno ottenuto il personal best. Georgina Boateng, Junior, è scesa a 8’06 da 8”32 così come la coetanea Tatiana Goi ha limato il personale di un centesimo scendendo a 8”26 mentre l’Allieva Roberta Alberini ha chiuso in 8”69 guadagnando così rispetto al precedente 8”75.

Personali anche per gli ostacolisti Juniores Samuele Dalla Grana che è passato da 9”34 a 9”11 e Alessandro Paternieri che è sceso da 9”56 a 9”40. Al loro esordio con la casacca azzurro verde Interflumina l’Allieva Federica Melegari capace di 8”64 e l’allievo Braian Soliani che ha chiuso in 8”15. Per il salto in alto in gara l’Allieva Francesca Paglia che ha superato l’asticella a 1,50.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti