Commenta

Rifiuti sull’argine
spunta anche una tv
Solo una dimenticanza?

rifiuti_ev

Nella foto il mucchio di rifiuti

CASALMAGGIORE – L’ennesimo, negativo esempio di inciviltà in materia di rifiuti, oppure una sorta di dimenticanza involontaria, comunque da condannare? Al di là delle cause, le conseguenze sono lì da vedere. Sulla leggera salita che da via Cairoli porta all’argine del fiume Po in direzione discarica, si può osservare, sulla sinistra un mucchio di spazzatura all’interno del quale spicca addirittura un vecchio televisore a tubo catodico. Poco prima si trova anche alcuni mucchietti di immondizia, con la presenza, tra l’altro, di detriti o rottami (e calcina) derivati quasi sicuramente da qualche lavoro di tipo edilizio.

Detto che tra i rifiuti si trovano anche bottigliette d’acqua vuote, che dunque poco hanno a che vedere con lo smaltimento in discarica, il dubbio che sovviene è che qualcuno, pur animato da buoni propositi (se scegliamo l’opzione buonista) in realtà fosse davvero in procinto di recarsi alla discarica di via al Porto per il regolare smaltimento e poi, in curva, forse per il camion troppo carico, abbia poi perso parte dello stesso.

L’altra opzione è invece più “cattiva”, per così dire: ovvero qualcuno, non volendo spendere le lo smaltimento, ha deciso di danneggiare il bel paesaggio che porta all’argine, scaricando sul ciglio della strada e vicino all’erba i propri rifiuti. Peraltro quella strada in salita fa parte del percorso dell’Eridano Adventure che domenica si terrà a Casalmaggiore.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti