Commenta

Lutto cittadino a
Gazzuolo per i funerali
di Paolo e Cristiano

nastro-incidente-ev

Nella foto, il nastro che delimitava la zona del sinistro

BELFORTE (GAZZUOLO) – Sarà un’omelia particolarmente sofferta ed intensa quella che lunedì pomeriggio don Marco Tizzi, si troverà a dover pronunciare dall’altare della parrocchiale di Belforte, lunedì alle ore 15,30, per i funerali di Paolo Tia e Cristiano Fodale deceduti per annegamento nell’incidente di Commessaggio venerdì notte. “Con questa tragedia sono sei i giovani che questa comunità ha perso negli ultimi anni, sempre per la stessa causa, ovvero un incidente stradale. Damiano, Emiliano, Matteo e Jessica. E adesso Paolo e Cristiano. Una catena di morti straziante che mette il paese in ginocchio”. “Erano tutti ragazzi ben voluti e considerati appartenenti a famiglie che ognuno di noi conosce bene”: precisa il sacerdote. Un’angoscia condivisa anche dal sindaco di Gazzuolo Loris Contesini che ha deciso di proclamare il lutto cittadino durante tutta la giornata di lunedì, giorno in cui i feretri lasceranno la camera mortuaria dell’ospedale Oglio Po di Vicomoscano alle ore 9, per raggiungere la chiesa della frazione per il S. Rosario delle ore 10 e per le esequie delle 15,30. “Siamo tutti sotto shock, in paese non si parla d’altro e c’è un malessere che ci pervade tutti. Tra l’altro si tratta di famiglie molto conosciute e per questo il dramma sconvolge ancora di più unendo tutti quanti in un dolore immenso e spingendo tutti ad essere il più vicino possibile a questi sfortunati genitori che hanno perso ciò che di più caro avevano, ciascuno il proprio figlio unico”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti