Commenta

‘Save the Bobby’ fa
il pieno: successo per
il ‘partynmoto’ benefico

save-the-bobby-ev

Nella foto, alcune immagini di ‘Save the Bobby’

VIADANA – L’ottava edizione di ‘Save the Bobby’, il ‘partynmoto’ a sfondo benefico divenuto ormai appuntamento viadanese imperdibile, ha registrato ancora una volta il pienone. Fare stime dei presenti durante l’arco dell’intera giornata di venerdì 25 aprile, tra parcheggio del MuVi e via Rocca, risulta difficile anche agli organizzatori, impegnatissimi per la riuscita di una manifestazione che ha portato a Viadana migliaia di persone. Il ricordo degli appassionati motociclisti viadanesi scomparsi Roberto ‘Bobby’ Gozzi e Gianluigi ‘Nino’ Baroni è stato onorato da una sfilata di centauri che dopo il raduno mattutino (inizio ore 9 con le iscrizioni: 10 euro, con maglietta gialla a mo’ di gadget e aperitivo) e proseguito con un tour intorno alle ore 11 che ha toccato, oltre a Viadana, San Matteo delle Chiaviche, il Parco dell’Oglio, Commessaggio Inferiore, Sabbioneta, Casalbellotto e nuovamente Viadana. Nel pomeriggio le premiazioni per Lady Moto, per il gruppo di centauri più numeroso e per il motociclista proveniente da più lontano.

A benedire la manifestazione, un sole primaverile e una temperatura gradevole, che ha favorito l’afflusso di pubblico e motociclisti. Detto che l’anno scorso l’evento ‘Save the Bobby’ era riuscito a mettere insieme qualcosa come diecimila euro di ricavato poi distribuito in beneficenza, visto il successo di sabato i fondi che verranno destinati alla Rsa di Viadana e ad Amurt potranno essere davvero importanti.

E gli appuntamenti per gli appassionati di moto del comprensorio Oglio Po non si esauriscono, perché tra sabato e domenica entrerà nel vivo a Gussola il Motoraduno Angelo Bergamonti, che ha raccolto venerdì le prime adesioni.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti