Commenta

Festa dl’Ua e
dal Malgot: idillio rurale
a Vicomoscano

vico_ev

Nella foto, l’ingresso dell’edizione 2013

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – Vicomoscano, a due chilometri da Casalmaggiore, è una piccola frazione dalle grandi idee. Oltre al seguitissimo torneo di calcio in notturna che si tiene d’estate da decenni e che in passato calamitava grandi interpreti del pallone nostrano, il paese si distingue per le feste popolari in grado di richiamare tantissima gente. Come quella in programma domenica 7 settembre intitolata in dialetto “Festa dl’Ua e dal Malgot”, per dare ancor meglio l’idea delle tradizioni contadine a cui la celebrazione si ispira.

L’evento si terrà al Campo sportivo e vedrà l’esposizione di vecchie macchine ed attrezzi agricoli, animali da cortile, antiche fotografie, la sgranatura del mais, la pigiatura dell’uva, modellini di macchine agricole d’epoca funzionanti e la tombola con ricchi premi. Quest’anno verrà inserita anche la Mostra mercato di prodotti tipici. Ci sarà poi un pranzo alle ore 12,30 con “antipast in pè, Risòt còm i fiùr ad sòca, lasagnini còm ragù, Pèt ad faraona còm salsa d’uvegn ròs, sùgh d’ùa, turti dulsi e turta dura”. Per finire “Vegn, aqua e cafè”. Prenotazioni al numero 0375 200460.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti