Commenta

Obesity Day, perdere
peso per prevenire
(anche) i tumori

obesity-day_ev

Nella foto i medici Rota e La Russa durante una visita

CASALMAGGIORE – Buona l’adesione alla giornata intitolata “Obesity day”, organizzata venerdì mattina presso gli ambulatori  dell’Ospedale Oglio Po di Casalmaggiore. I medici Michela Rota e Antonio La Russa, attraverso un questionario elaborato da una apposita equipe sanitaria, hanno raccolto numerosi dati riferiti ad altrettante persone per conoscerne le abitudini alimentari e i rischi derivanti da una cattivo metodo nutrizionale.

E’ stata purtroppo confermata l’esistenza di una condizione alimentare disastrosa in molti dei soggetti, che spesso è anche la causa principale di malattie e  patologie sempre più diffuse, oltre ad uno stile alimentare che troppo spesso si basa su abitudini del passato, quando però quanto accumulato veniva smaltito in lavori assai meno sedentari, anche percentualmente, di quelli attuali. Attraverso utili consigli e suggerimenti si è cercato di indicare il limite entro cui contenere le cattive abitudini alimentari, limitando l’uso di alcolici, dolcificanti e il sale e puntando maggiormente su frutta e verdura, in grado di trasmettere all’organismo oltre alle vitamine anche sostanze antiossidanti molto utili contro le malattie tumorali. Peraltro proprio a proposito di queste malattie la provincia cremonese detiene un poco invidiabile primato.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti