Commenta

San Paolo, ciclista
investito: è grave
all’ospedale Oglio Po

ambulanza-118-ev

SAN PAOLO RIPA D’OGLIO (PIADENA) – Inizialmente i soccorritori della Padana Soccorso, giunti sulla strada provinciale che collega Calvatone a Piadena, in territorio di San Paolo, dunque già all’interno del comune piadenese, erano convinti di avere a che fare con un improvviso malore in strada. In realtà, molto presto, si è scoperta la verità: un uomo di origini africane era infatti stato investito da un mezzo a motore, molto probabilmente un mezzo pesante.

Il ciclista per fortuna indossava il giubbino catarifrangente, che non gli ha permesso di essere visto dall’autista lungo la provinciale numero 10, ma quanto meno è servito ad alcuni passanti per individuarlo e chiamare i soccorsi. Il ciclista dovrebbe essere stato colpito dal rimorchio del mezzo pesante in manovra, con il carico eccezionale che avrebbe “scodato” quel tanto che è bastato per fare perdere l’equilibrio all’uomo.

Sul posto, oltre all’ambulanza giunta da San Giovanni in Croce, anche l’auto medica, arrivata da Asola, assieme ai carabinieri di Piadina e Solarlo Rainerio, che dovranno ora ricostruire l’incidente, sperando di avere qualche informazione in più dall’investito. L’uomo tuttavia si trova ora all’ospedale Oglio Po in codice rosso: le sue condizioni paiono infatti essere peggiorate, dopo che inizialmente l’intervento dei sanitari era avvenuto in codice giallo. E sull’incidente aleggia l’ombra del “pirata della strada”, qualora fosse confermata la dinamica al vaglio degli uomini dell’Arma, dato che l’autista del mezzo che avrebbe colpito il ciclista non si sarebbe fermato a prestare soccorso.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti