Commenta

E’ rientrato il ‘caso
presepe’: “Si farà
come tutti gli anni”

presepe-viadana_ev

Nella foto il presepe 2014 in allestimento

VIADANA – Il presepe di Viadana è salvo: l’intervento del commissario prefettizio Isabella Alberti, probabilmente stimolato anche delle polemiche riportate dalla stampa, è infatti arrivato nel pomeriggio di venerdì per certificare che in realtà il presepe a Viadana sarà allestito, come tutti gli anni. “A differenza di quanto letto in questi giorni sui social” si legge nel comunicato “su specifica volontà del Commissario Alberti, dei Dirigenti e dipendenti comunali, gli allestimenti natalizi sono in fase di realizzazione, esattamente come negli anni precedenti. Le attività erano già previste da tempo per questo fine settimana, visti i precedenti impegni degli addetti ai lavori”.

Insomma, non una cancellazione di una delle opere artistiche più apprezzate dal mondo cristiano, ma un semplice ritardo, che però aveva fatto infuriare alcuni cittadini, il cui sfogo abbiamo registrato nelle scorse ore. “Al momento sono all’opera gli elettricisti incaricati per l’installazione delle luminarie natalizie” spiega il comunicato affrontando anche l’altro argomento “luminarie che dal 2012, su iniziativa dell’allora Assessore al Commercio Nicola Federici, sono state acquistate con le risorse comunali appositamente previste e stanziate, pertanto di proprietà del Comune di Viadana. I due filari notati dinanzi al Municipio erano solo le installazioni iniziali di prova; oggi (sabato, ndr) si procederà con il resto dei lavori. Nel contempo gli operai comunali hanno iniziato la realizzazione del tradizionale Presepe e, come da consolidata consuetudine, stanno creando la loro opera sotto la direzione del Capo Squadra Antonio Errico. Quest’anno si è pensato di procedere all’allestimento sotto il porticato del Palazzo Municipale in quanto più riparato dalle intemperie e anche per dare diverso spazio alla loro fantasia. Pertanto, una volta terminati i lavori,  si invitano i Viadanesi, e non solo, a fare una bella passeggiata in piazza e sotto i portici del Municipio per visitare il Presepe di Viadana,  e dare il giusto riconoscimento agli operai del comune che ogni anno riescono a meravigliarci con questa bellissima opera”.

Il “caso presepe” dunque rientra e anche gli stessi cittadini che, tramite social network, avevano annunciato l’incontro in piazza Manzoni per allestire un presepe fai da te, si dicono soddisfatti. L’importante, insomma, non era inscenare un braccio di ferro, ma trovare una soluzione che, a conti fatti, torna a far sorridere, sebbene per un piccolo gesto, la cittadina mantovana.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti