Commenta

Tragedia della strada
sfiorata
a Viadana

incidente-viadana-camion-ev

Nella foto, il camion ribaltato

VIADANA – “Credenti o no qui è davvero il caso di mettere un cero alla Madonna”. Queste le prime parole del marito di A.G. la donna di 33 anni di Salina che insieme ai suoi due bambini ha visto davvero la morte in faccia. Un incidente che uno di quegli straordinari casi favorevoli della vita non ha trasformato in una tragedia di proporzioni immani. Tutto è avvenuto in un attimo che la donna ricorda perfettamente pur avendo ancora le gambe tremanti. “Saranno state le 15,30 e stavo accompagnando i miei bambini, di 7 e 11 anni all’oratorio. Quando ho visto quel camion sbandare e venirci contro. Ho frenato e chiuso gli occhi mentre i bambini gridavano dalla paura”. Il mezzo, un Iveco carico di striscie di carta catramata era diretto verso via Ottoponti percorrendo via San Giulio una strada stetttissima e disagevole. L’autocarro improvvisamente è finito con gli pneumatici sulla banchina che, cedendo, ne ha provocato lo sbandamento. A bordo c’erano P.L. e S. L., padre e figlio di 38 e 64 anni residenti a Viadana.

Nel cercare di tenere in strada il mezzo, questo si è rovesciato strisciando su un fianco sino a fermarsi a cinque centimetri dalla Golf bianca della signora con i suoi bambini. A rimanere feriti i due a bordo del camion che sono stati portati al Pronto soccorso dell’ospedale Oglio Po in codice giallo avendo riportato traumi superficiali a causa del ribaltamento del mezzo su cui viaggiavano. Completamente illesi invece la mamma e i bimbi che spaventati e sotto shock sono stati affidati alle cure del medico del 118: dopo averne constatato il buono stato ha consentito loro di recarsi a casa assistiti dal marito e da altri parenti. Come si diceva, la buona sorte ha evitato che la macchina venisse schiacciata dal mezzo pesante subendo alla fine soltanto lievi danni alla parte anteriore. Sul posto una pattuglia della Polizia locale e i Vigili del Fuoco di Viadana. La strada è rimasta bloccata e chiusa al traffico simo all’arrivo di una gru per togliere il mezzo che ostruiva l’intera carreggiata.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti