Commenta

“Schietto e cordiale”:
il vescovo ricorda
don Riccardi

funerale-riccardi-ev

Nella foto, i funerali di don Pietro Riccardi

VILLA PASQUALI (SABBIONETA) – Il Vescovo di Cremona Monsignor Dante Lafranconi assieme ai concelebranti Monsignor Mario Marchesi e don Luigi Pisani, ha presieduto nella chiesa del Bibiena i funerali di don Pietro Riccardi spentosi all’età di 88 anni. Il parroco emerito di Villa Pasquali, durante la sua lunga esperienza pastorale, aveva intrecciato una fitta corrispondenza con il capo della diocesi cremonese che lunedì pomeriggio, durante l’omelia, ne ha voluto ricordare alcuni passi. “Aveva un rapporto schietto e cordiale con tutti, manifestando un costante interesse culturale. Ricordo che in una delle sue ultime lettere mi manifestava la preoccupazione circa la perdita delle suore chiedendomi pure se poteva continuare a dire messa anche se nei giorni feriali rischiava di non avere nessun fedele ad ascoltarlo. Io naturalmente l’ho incoraggiato ricordandogli che il messaggio dell’Eucarestia era universale arrivando ovunque”. Al termine del rito due ali di sacerdoti, fuori dalla chiesa, si sono stretti attorno alla bara prima che, a spalla, venisse portata al cimitero di Villa Pasquali.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA


© Riproduzione riservata
Commenti