Commenta

Basket Oglio Po
vs JuVi Cremona,
la partita blindata

digos-baslenga-ev

Nella foto, forze dell’ordine schierate in Baslenga

CASALMAGGIORE – Automezzi con il contrassegno delle Forze dell’Ordine schierati venerdì sera davanti al Palazzetto dello sport in Baslenga a Casalmaggiore. Invece di una tranquilla partita di basket sembrava di essere allo stadio per un incontro di calcio. All’interno della palestra una decina tra Carabinieri, agenti di Polizia locale e uomini della Questura in borghese, hanno tenuto d’occhio per l’intera serata una tribuna da cui, in verità, più che legittime esultanze ad ogni canestro realizzato, niente di più è arrivato. Solo rumore “inquietante” il gracchiante incitamento emesso attraverso un megafono a batteria impugnato ogni tanto da un tifoso cremonese.

I precedenti dei supporter della squadra proveniente dalla città del Torrazzo, la Juvi, avevano fatto temere la Questura per possibili disordini e scaramucce. Tutto in ordine invece con gli avversari, la squadra locale Oglio Po Basket, battuta in maniera indiscutibile e senza riserve.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti