Commenta

Pomì, a Montichiari
un altro appuntamento
con la storia

pomì-montichiari_ev

Foto Sessa

CASALMAGGIORE – Dopo aver centrato il secondo posto della classifica al termine della regular season, aver ottenuto la prima vittoria nei play-off scudetto (nella passata stagione ai quarti arrivarono due sconfitte su due match con Conegliano), la Pomì Casalmaggiore è ad un passo dal conseguire un altro risultato storico, la qualificazione alla semifinale nella corsa verso il tricolore. Condizione indispensabile, espugnare il terreno di gioco della Metalleghe Sanitars Montichiari, domata in gara uno al Pala Radi di Cremona con grande fatica, al termine di tre set tirati ed incerti sino alla fine. Si preannuncia un Pala George caldo quello che accoglierà sabato alle 18,00 la squadra di Davide Mazzanti e che cercherà di sospingere la formazione bresciana ad allungare la sfida a gara tre. Le avversarie delle casalasche non si nascondono e, come è naturale che sia, incentivate dalla consapevolezza di averle validamente contrastate nel primo atto della sfida dei quarti, rilanciano le proprie chances e promettono battaglia. Sondiamo il clima che si respira in casa rosa alla vigilia di gara due con Valentina Tirozzi che di play-off se ne intende.

“C’è in noi – spiega il capitano della formazione casalasca – la consapevolezza di avere tra le mani una splendida e ghiotta occasione per raggiungere un primo grande traguardo. Allo stesso tempo sappiamo che ad attenderci ci sarà un avversario che ancora ci crede, che vuole riscattare le sconfitte di gara uno e della regular season e che sa benissimo di doversi giocare al massimo l’ultima possibilità che le resta. Mi aspetto una Metalleghe molto aggressiva, sarà durissima ma lo sappiamo e siamo pronte ad accettare la sfida”. Servirà una Pomì più continua di quella vista in gara uno e pronta ad esibire il gioco di squadra che ne ha fatto le fortune durante la stagione regolare.

“Non ho visto sinceramente lo scollamento di cui si è parlato ma forse da dentro è più difficile giudicare. Ad ogni modo penso sia importante riprendere il cammino con quelle che sono le nostre caratteristiche, la Pomì è composta da tante ottime giocatrici che possono attestarti su una qualità elevata di gioco, ma se una piuttosto che un’altra è in grado di fare la differenza nel momento della verità penso che sia solo un valore aggiunto”. Quale il segreto per chiudere il discorso ed evitare la pericolosa coda di gara tre? “Aggredire prima di farci aggredire senza mollare mai la presa, a partire dal servizio”. Insomma la Pomì è pronta, un altro appuntamento con la storia è a portata di mano.

Squadre
Metalleghe Sanitars Montichiari: 1 Carocci, 3 Dalia, 4 Brinker, 5 Tomsia, 8 Alberti, 9 Mingardi, 10 Saccomani, 11 Olivotto, 12 Milani, 13 Zampedri, 16 Vindevoghel, 17 Gioli, 18 Serena. All.: Barbieri
Pomì Casalmaggiore: 1 Ortolani, 3 Skorupa, 4 Bianchini, 5 Sirressi, 6 Gennari, 7 Quiligotti, 8 Gibbemeyer, 9 Agrifoglio, 10 Klimovich, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi. All.: Mazzanti
Arbitri
Umberto Ravallese, Gianluca Cappello
Biglietti
Acquistabili online sulla biglietteria automatizzata Mida Ticket fino alle ore 17,00 di domani venerdì 11 Aprile o presso il Pala George il giorno della gara dalle ore 16,30.
Prezzi
Parterre: intero 15,00 euro – ridotto 10,00 euro. Ingresso gratuito da 0 a 6 anni. Ridotto dai 6 agli 11 anni e over 65.
Tribuna laterale: intero 12,00 euro – ridotto 10,00 euro. Ingresso gratuito da 0 a 8 anni. Ridotto da 9 a 15 anni e over 65.
Curve: posto unico 10,00 euro.
Media
Diretta Sportitalia (canale digitale 153), differita domenica 12 ore 17,30 Cremona 1 (canale digitale 211), repliche lunedì 13 ore 21,00 Studio 1 e martedì 14 ore 14,00 Cremona 1. Aggiornamenti sulla pagina facebook della VBC-Pomì Casalmaggiore.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti