Commenta

Bozzolo, primo
congresso Cst Uil
di Cremona-Mantova

uil-congresso-ev

Nella foto, relatori e pubblico


BOZZOLO – Lunedì mattina si è svolto nella Sala Civica di Bozzolo il 1° Congresso della CST UIL di Cremona-Mantova. Alla presenza di oltre 110 delegati è stata eletta all’unanimità la nuova Segreteria Generale della CST: Segretario Generale Paolo Soncini, Mino Grossi Segretario Generale aggiunto con delega per la realtà cremonese, Simone Barbieri, Ornella Medola e Guglielmo Reali quali componente della Segreteria. Dopo il saluto del Sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio, che ha ricordato anche i tanti impegni assunti con la UIL ed i lavoratori nelle sperienze cremonesi, sempre all’unanimità sono stati eletti i 65 componenti del Consiglio Territoriale e i 21 dell’Esecutivo. La relazione del Segretario Regionale della UIL della Lombardia Danilo Margaritella ha sottolineato l’importanza di questi nuovi progetti territoriali che dalle vecchie Provincie approderanno a nuove realtà territoriali omogenee, o aree vaste, per rafforzare il ruolo della UIL, dei nostri servizi ai cittadini, lavoratori e pensionati. Le conclusioni dei lavori sono state affidate a Pierpaolo Bombardieri, Segretario Nazionale Organizzazione della UIL, che nel sostenere queste scelte organizzative ha confermato le difficoltà del confronto con il Governo e la necessità di intraprendere una nuova stagione unitaria. I lavori si sono colclusi alle 13.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti