Commenta

Tre cucciole donate
per regalare sorrisi
a bimbi malati

san-bernardo-ev

Nella foto, i tre San Bernardo che verranno donati

CALVATONE – Il 6 settembre presso il Parco Rifugio la Cuccia e il Nido, si terrà la giornata in onore di Rita, Margherita e Vittoria le tre cucciole di 90 giorni donate a Passione San Bernardo e che la stessa donerà in nome di tutti i suoi adottanti ad associazioni e fattorie didattiche “con il fine – spiegano dalla struttura di Calvatone – di regalare sorrisi a bambini con problemi cognitivi, disabili, carcerati, malati terminali, anziani e quant’altro. In questa occasione saranno presenti alcuni dei nostri santi adottati”. I nomi delle piccole sono in memoria di Vittorina Gementi fondatrice Casa Del Sole Onlus, Rita Levi Montalcini premio Nobel per la Medicina e Margherita Hack filosofa. “L’invito è aperto a tutti coloro che vogliono partecipare ad una giornata tra amici e che vogliono condividere con noi questo progetto importante nel giorno della sua nascita”.

Per l’occasione sarà aperto tutto il giorno il Pet Shop all’interno della struttura. Il servizio veterinario sarà garantito dalla Clinica Veterinaria Vittoria con orario continuato dalle ore 10.00 alle 20.00 e reperibilità h24 per chi soggiornerà negli agriturismi della zona con il suo amico a quattro zampe. Chi fosse interessato ad allestire una bancarella (gratuitamente) per esporre le proprie opere o gadget può inviare un sms al numero 380 15 47 821. Per informazioni sulla giornata Passione San Bernardo è possibile scrivere all’indirizzo email: passionesanbernardo@gmail.com. “Si chiede cortesemente di dare conferma a chi realmente è interessato a partecipare all’evento, alle 13.00 si mangerà una pizza in compagnia il menù ha un costo di 20 euro”. Non mancherà un momento di relax ove i bambini (ma anche i grandi) potranno fotografarsi con il San Bernardo. Per i più piccoli palloncini colorati e truccabimbi. La giornata avrà inizio alle ore 10.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti