Commenta

Milena Zanoni trovata
priva di vita sul
pavimento di casa

MILENA-ZANONI-ev

Nella foto, Milena Zanoni

VIADANA – L’hanno trovata a terra ormai priva di vita. Il cordone del telefono teso verso il basso con la cornetta che sfiorava il pavimento. Lei distesa con il sangue che usciva dalla fronte a causa della caduta. Probabilmente Milena Zanoni, sentendosi male, avrà tentato disperatamente di chiedere aiuto chiamando i parenti con l’apparecchio senza riuscire purtroppo a comporre il numero. Deve essere inciampata procurandosi un ematoma alla testa. Lunedì mattina, verso le ore 11, un’infermiera si era recata come solito a casa della donna, una bella villetta in via Da Vinci a Viadana, per effettuare le medicazioni programmate. Non ricevendo risposta al campanello ha chiesto ai vicini i quali non hanno saputo fornire spiegazioni. Dopo avere contattato il nipote Remo Zanoni che ha uno studio di commercialista poco distante, a quel punto si è fatto intervenire il 118 e i Vigili del Fuoco per soccorrere la signora entrando da una finestra laterale. Una volta dentro la casa i soccorritori, tra cui anche i Carabinieri di Viadana si sono trovati davanti al corpo dell’anziana steso a terra ormai privo di vita, deceduta probabilmente per un arresto cardiaco a cui va assommato tutta una serie di problemi fisici che la assillavano da tempo.

Milena Zanoni, ultrasettantenne senza specificare l’età esatta per sua precisa volontà espressa ai parenti, non era sposata. Assieme ai genitori aveva gestito lo storico albergo ristorante Cervo in via Gonzaga, Un posto assai in voga negli anni ’50 e ’60 che, essendo l’unico della zona era molto frequentato da carrettieri, ambulanti e viaggiatori in genere. Per aiutare la famiglia non ha mai voluto sposarsi dedicandosi completamente al lavoro nella locanda chiusa dopo una trentina d’anni. Si era poi ritirata a vita privata dedicandosi al giardinaggio e alla tenuta in ordine della sua casa. Ultimamente riceveva la visita del nipote e del fratello Luigi Zanoni essendo gli altri congiunti defunti. Sulla strada di fronte alla villetta della Zanoni in via Da Vinci 40 lunedì mattina si era formato un via vai notevole di mezzi tra Vigili del Fuoco, Carabinieri e mezzi del 118 con la sirena accesa. La voce del decesso dell’anziana si è sparsa rapidamente a Viadana suscitando sorpresa, rincrescimento e cordoglio. I funerali di Milena Zanoni si terranno mercoledì nella chiesa del Castello, con sepoltura nel locale cimitero.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti