Commenta

Bozzolo paga
per il caso Hyperlan
Renoldi: “Era ora”

renoldi-internet_ev

Nella foto Renoldi, sindaco di San Martino dall’Argine

BOZZOLO – Durante l’ultimo Consiglio comunale di Bozzolo è stato approvato il debito fuori bilancio nei confronti del Comune di San Martino dall’Argine, con la conseguente decisione di ripianare lo stesso. Si chiude così una polemica legata ai lavori della linea Hyperlan che quest’estate crearono un credito nei confronti del comune confinante guidato dal sindaco Alessio Renoldi, che ben presto aveva avvertito di voler adire le vie legali in caso di mancato pagamento.

Alla fine il comune di Bozzolo ha ceduto e salderà dunque 3600 euro dopo circa tre anni di attesa da parte del comune di San Martino dall’Argine, con Renoldi che più volte aveva parlato di una palese negligenza. “Sono soddisfatto, era ora – spiega lo stesso sindaco -.  Non capisco perché si sia dovuto arrivare a tanto. In fin dei conti era una normalissima spesa che Bozzolo doveva semplicemente pagare. Abbiamo tenuto duro perché avevamo ragione da vendere e l’abbiamo dimostrato. Non capisco perché i cittadini di San Martino avrebbero dovuto pagare la linea hyperlan del Comune di Bozzolo: non siamo la banca d’Italia noi. Spero che non si ripetano più casi simili, ne abbiamo già fin troppo da noi di problemi, ci mancano solo quelli degli altri”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti