Commenta

Un 19enne e due
minorenni nei guai
per furto aggravato

arresto-carabinieri-ev

VIADANA – Furto aggravato in concorso: con questa accusa sono finiti nei guai due ragazzi di cui uno minorenni ed un 19enne intercettati martedì mattina alle ore 6 dalla aliquota radiomobile dei Carabinieri di Viadana. L’unico maggiorenne è N. G., 19enne di origini calabresi, residente a Viadana, nullafacente con precedenti di polizia e penali. I due minori sono un 17enne di origini siciliane ed un 15enne nato in Calabria entrambi residenti a Viadana e con precedenti specifici. I primi due sono finiti agli arresti domiciliari, il 15enne è stato denunciato.

Il trio, intorno alle ore 3,45 di martedì, si è reso protagonista di un furto ai danni della cartoleria “Il Borgo” in via Garibaldi 23 a Viadana. Dopo essersi introdotti nell’esercizio, previa effrazione della porta di servizio, i giovani malviventi hanno asportato dal registratore di cassa la somma di duecento euro. Dopo le formalità di rito, due dei fermati sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari su disposizione dell’autorità garante dei minori di Brescia e dell’Ag di Mantova.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti