Commenta

Viadana, bando sicurezza
Cavatorta: "Presto 35
telecamere sul territorio"

Un progetto che prevede l’aggiornamento del sistema di video sorveglianza e la sostituzione delle apparecchiature esistenti, oltre all’implementazione del sistema di video sorveglianza.
telecamere_ev

VIADANA – “Parteciperemo al bando sicurezza di regione Lombardia con un progetto approvato con delibera di giunta comunale del 21 gennaio del valore complessivo di 69mila euro”. Lo annuncia Giovanni Cavatorta, sindaco di Viadana, che precisa che, qualora il Pirellone decida di finanziare il comune mantovano, allora arriverebbero 30mila euro di finanziamento, poco meno della metà della spesa complessiva.

Un progetto su più fronti che prevede l’aggiornamento del sistema di video sorveglianza, ormai obsoleto, e la sostituzione delle apparecchiature già esistenti, oltre all’implementazione del sistema di video sorveglianza con l’aggiunta di nuove apparecchiature e la realizzazione ex novo del sistema in zone sprovviste. “Riassumendo – spiega Cavatorta – avremo un totale di 35 telecamere di cui 2 speed dome e 2 ulteriori targa system. Questa è solo una delle azioni concrete con cui rispondiamo a chi ci accusa di non fare niente in questo campo”.

E non manca la polemica politica, con riferimento al passato. “A tal proposito – spiega infatti il sindaco – va ricordato a onor del vero che a inizio mandato abbiamo constatato da una relazione sullo stato dell’impianto di videosorveglianza che di 20 postazioni presenti sul nostro territorio, ognuna con una o più telecamere, solamente 7 erano funzionanti. Questo è quello che abbiamo trovato”.

Giovanni Gardani 

© Riproduzione riservata
Commenti